disegno di legge di stabilità 2016 - novità in materia di lavoro

29/10/2015 11:40:19

Il Consiglio dei Ministri, qualche giorno fa, ha approvato il Disegno di Legge di Stabilità 2016. Tra le principali novità in materia di lavoro possiamo sin da subito sottolineare i seguenti temi:

ASSUNZIONI -  Anche per le nuove assunzioni a tempo indeterminato effettuate nel 2016 è prevista una agevolazione attraverso la riduzione dei contributi al 40% per 24 mesi;

CONTRATTAZIONE DECENTRATA – Sulla quota di salario di produttività, di partecipazione agli utili dei lavoratori o di welfare aziendale derivante dalla contrattazione aziendale si applica l’aliquota ridotta del 10% . Il bonus avrà un tetto di 2.000 euro e sarà utilizzabile per tutti i redditi fino a 50.000 euro;

PART TIME – La norma è finalizzata ad accompagnare i lavoratori più anziani al pensionamento in maniera attiva. Si potrà chiedere il part time ma senza avere penalizzazioni sulla pensione perché lo Stato si farà carico dei contributi figurativi. Il datore di lavoro dovrà corrispondere in busta paga al lavoratore la quota dei contributi riferiti alle ore non prestate, che si trasformeranno quindi in salario netto.

Il Disegno di Legge ha, dunque, iniziato l'iter parlamentare che ne porterà all'entrata in vigore il 1 Gennaio 2016. Qui è disponibile il testo trasmesso al Presidente della Repubblica
categorie Norme e Diritti