perché Randstad

Randstad è presente in Italia dal 1999 con una direzione operativa a Milano, conta più di 1.000 dipendenti e una rete di circa 200 filiali dislocate nelle aree e nelle regioni dove è maggiormente concentrata la domanda di lavoro temporaneo.

la nostra storia

Tre buone ragioni per scegliere Randstad

 

La numero uno: i nostri servizi complementari 

  • Staffing - Somministrazione di lavoro a tempo determinato
  • Permanent Placement - Ricerca e Selezione per inserimento diretto in azienda
  • Hr Solutions - Formazione, orientamento e politiche attive sul lavoro
  • Outplacement - Gestione della transizione di carriera sia individuale che collettiva
  • Professionals -  Ricerca e selezione di middle e top management

La numero due: l’Account Manager e il modello "a unit"

Un unico interlocutore di riferimento, un solo consulente per:

  • l’analisi e la raccolta delle esigenze dell’azienda
  • il reclutamento e la selezione dei candidati in linea con il profilo richiesto
  • la verifica che il candidato possieda le conoscenze e le competenze richieste e che sia consapevole della missione che andrà a svolgere
  • la gestione amministrativa

Le units sono composte da due account che sono contemporaneamente dedicati ad un segmento di mercato specifico, sia in termini commerciali che in termini di gestione. La presenza di due account nello stesso team consente:

  • un presidio costante in filiale, garanzia di continuità delle attività
  • una conoscenza approfondita del territorio e delle realtà aziendali presenti attraverso un’accurata mappatura del tessuto industriale locale

La numero tre: un modello comune

  • uniformità dei processi: nella selezione e nella gestione del candidato, Randstad attiva una serie di processi comuni su tutto il territorio
  • Randstad offre le risorse migliori presenti sul mercato perche' grazie a strumenti, modelli e reti filiali riesce ad avere i migliori profili, presenti sul mercato
  • perfect match tra azienda e potenziale candidato: grazie ad interviste strutturate per entrambe le parti, si parte col testare le competenze tecniche del candidato per arrivare ad esplorare la reale motivazione verso l’azienda