abbiamo valori certificati

Randstad crede fermamente nell’importanza di un riconoscimento ufficiale dell'impegno etico e sociale assunto, nonché della qualità del servizio offerto.

Per questo, già da tempo, ha deciso di intraprendere quei percorsi di certificazione che potessero garantire in modo oggettivo e verificabile il rispetto di parametri di qualità e di sostenibilità nei processi aziendali

Certificazione Etica SA8000

Randstad Italia è la prima Agenzia per il lavoro in Italia ad avere ottenuto la certificazione etica SA8000 ("Social Accountability 8000"). Per rendere trasparente il proprio operato, inoltre, Randstad Italia ha redatto il Bilancio Sociale a integrazione del bilancio aziendale.

L'ente certificatore verificata la conformità del modo di operare di Randstad Italia ai parametri etici fissati nel 1997 dall’ente non governativo americano SAI (Social Accountability International), con lo scopo di migliorare le condizioni dei lavoratori accrescendo la responsabilità civile delle aziende. Tali parametri si applicano alle seguenti aree:

  • lavoro coatto
  • lavoro minorile
  • discriminazione
  • libertà di associazione
  • salute e sicurezza
  • orario di lavoro
  • pratiche disciplinari
  • sistemi gestionali
  • retribuzione

La certificazione SA8000 rappresenta una garanzia di eticità del modo di operare di Randstad Italia, con l'impegno a innalzare gli standard indicati dal SAI.

Randstad Italia si impegna a promuovere la comprensione e la diffusione della Politica della Qualità e Responsabilità Sociale a tutto il personale, rendendola visibile anche all’esterno attraverso la pubblicazione sul sito.

Per segnalare eventuali casi di non conformità alle norme etiche sopra citate, puoi contattare il tuo rappresentante inviando una mail a rappresentantesa8000@randstad.it

ISO 9001

Randstad Italia ha ottenuto anche la certificazione ISO 9001. Randstad Italia punta infatti a fornire un servizio di alto livello qualitativo e professionale tramite una politica basata su:

  • soddisfazione del cliente
  • gestione accurata dei lavoratori di struttura e temporanei
  • costante attenzione all’evoluzione del mercato
  • costante impegno nell’aggiornamento delle modalità di prestazione del servizio

Randstad Italia, in particolare, si è data i seguenti obiettivi:

  • massima comprensione delle esigenze del cliente, intesa come rispetto degli impegni contrattuali in termini di tempi e modalità di erogazione del servizio
  • aggiornamento continuo sulle tecniche di reclutamento del personale, per rispondere sempre al meglio alle esigenze dei clienti
  • massima attenzione e sensibilità nella gestione del personale di struttura e temporaneo, per creare un organico motivato e ricco di professionalità
  • predisposizione di un programma di valorizzazione delle attività svolte dai collaboratori, in primis attraverso l’aggiornamento continuo delle loro competenze
  • monitoraggio periodico della soddisfazione dei clienti e dei lavoratori temporanei
  • adottare un’organizzazione orientata all’approccio per processi, che preveda metodi di misurazione dei processi del Sistema di Gestione della Qualità
  • migliorare la sicurezza dei sistemi informativi e preservare le informazioni assicurandone la disponibilità, la riservatezza e l’integrità
  • diffondere la cultura della qualità attraverso azioni informative nei confronti del personale, accrescendone la consapevolezza
  • promuovere la comprensione e la diffusione della Politica della Qualità e Responsabilità Sociale a tutto il personale, rendendola visibile anche all’esterno attraverso la pubblicazione sul sito.

Gender Equality European Standard

Randstad è stata la prima azienda nel settore delle risorse umane a ottenere nel giugno 2011 quest’ambita attestazione in materia di "pari opportunità" offerte a uomini e donne all’interno dei processi decisionali aziendali.

Un riconoscimento che arriva in seguito agli audit dell’organismo certificatore, il Bureau Veritas, che hanno visto coinvolti tre diversi dipartimenti delle HR (Francia, Italia e Belgio).

Patrocinato dalle principali autorità europee, il nuovo standard GEES punta ad essere uno strumento operativo e metodologico volto ad assistere e favorire le aziende verso il raggiungimento di una cultura condivisa sulla "parità di genere". Un tema molto dibattuto in diverse nazioni e che, considerati anche i numerosi risvolti sociali, rappresenta una sfida per molti governi e organizzazioni. Senza dimenticare che, tra i benefici del conseguimento della certificazione GEES, vanno considerati anche un miglioramento globale e locale dell’immagine aziendale, una maggiore motivazione dei dipendenti e un contributo concreto nel migliorare i processi generali di sviluppo sostenibile e di Corporate Social Responsiblity.