affidabilità internazionale presenza locale.

Una storia di imprenditorialità, dedizione e successo. Nel 1960, Randstad era solo una bicicletta, due studenti e 500 fiorini. Ma Frits Goldschmeding - il fondatore - e Ger Daleboudt avevano progetti ambiziosi. 

la nostra storia inizia nel 1960

Nel 1960 in Olanda, Frits Goldschmeding - il fondatore - e Ger Daleboudt  fondano Uitzendbureau Amstelveen. 

4 anni dopo, il nome viene cambiato in Randstad Uitzendbureau e nel 1967 nascono il famoso logo e l'identità visiva del brand.

lo sviluppo internazionale

Nel  1978 la società assume la denominazione di Randstad Holding NV. Randstad festeggia nel 1985 i suoi primi 25 anni e taglia il traguardo dell 275 filiali in 4 Paesi.

i primi passi in Italia

Nel 1999 nasce Randstad Italia.  

Nel 2002 vengono lanciati Inhouse Services e Randstad Training; nel 2003, anno della Legge Biagi, nascono il concept di Unit e il servizio permanent placement.

Nel 2008 con l’acquisizione di Vedior, Randstad diventa il secondo fornitore di servizi HR al mondo. In Italia nascono le prime specialties e Full HR Services.

gli anni della crescita

Nel 2011 Randstad Italia ottiene la certificazione GEES e nasce la divisione Randstad Professionals. L'anno successivo viene lanciato il servizio Outplacement.

Nel 2013 l'acquisizione di parte delle attività del gruppo USG People, che in Italia si traduce nell’acquisizione di Start People.

Nel 2014 Jacques van den Broekdiventa CEO di Randstad Holding NV.

2° player

nel mercato italiano

In Italia nel 2015 il Jobs Act modifica la normativa sulle nuove assunzioni. Nello stesso anno nasce Randstad Services.

Nel 2016, grazie all'acquisizione di Obiettivo Lavoro, Randstad diventa il secondo operatore del mercato italiano. Nello stesso anno Randstad Italia ottiene la certificazione ambientale ISO 14001.