borse di studio per il collegio d’europa - bando del maeci

06/12/2016 14:46:33

Un’opportunità unica per il proprio futuro

Un’imperdibile opportunità di formazione è quella offerta dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: un’esperienza di studio in Belgio o in Polonia, presso una delle due sedi del Collegio d’Europa. Il Ministero, infatti, ha di recente pubblicato il nuovo bando che assegna le borse di studio presso il Collegio d’Europa per l’anno 2017/2018. Un’opportunità unica, rivolta a chiunque desideri completare e approfondire le proprie conoscenze per arricchire il proprio percorso formativo e conferirgli un respiro non solo europeo, ma anche internazionale.

Il Collegio d’Europa è un istituto indipendente di studi europei post-universitari, è il più antico del Vecchio Continente e molto ambito per via della sua offerta formativa altamente competitiva e di eccellente qualità. L’accesso ad uno degli esclusivi Master post-laurea proposti dal Collegio dà allo studente la possibilità di comprendere appieno i vari aspetti politici, giuridici ed economici del processo di formazione dell’Europa quale entità unitaria, e di coglierne tutte le potenzialità.

Due sono i campus dell’Istituto in cui si svolgeranno, tra settembre 2017 e giugno 2018, i programmi di studio oggetto di bando: quello di Bruges, in Belgio, e quello polacco di Natolin, Varsavia. Nel primo sarà possibile scegliere tra 5 diversi percorsi: Master in Studi Economici Europei; Master in Studi Economici Europei, specializzazione in Integrazione Economica Europea e Mondo delle Imprese; Master in Studi Politico-Amministrativi Europei; Master in Studi sulle Relazioni Internazionali e Diplomatiche dell’Unione Europea; Master in Studi Giuridici Europei. Nel campus di Varsavia, invece, sarà possibile frequentare esclusivamente il Master in Studi Interdisciplinari Europei - Dimensione Interna e Dimensione Esterna dell’Unione Europea.

Scelto il campus e il master, la candidatura potrà essere presentata online tramite il sito web del Collegio d’Europa e il sito del Ministero entro il 20 gennaio 2017; chi volesse invece inviarla a mezzo posta, dovrà farlo entro il 23 gennaio 2017 indirizzandola al Ministero.

Quali sono i requisiti necessari per presentare la candidatura? Età inferiore ai 35 anni (nati dopo il 1° gennaio 1981); cittadinanza italiana; diploma di Laurea Magistrale o di Vecchio ordinamento (potranno essere valutate anche le candidature di detentori di Laurea Triennale e Master, per un totale di 240 CFU); ottima e documentata conoscenza delle lingue inglese e francese. Anche i laureandi potranno candidarsi per l’assegnazione delle borse di studio, purché conseguano il titolo entro settembre 2017, mese in cui avranno inizio i corsi del Collegio d’Europa.