talent innovation in collaborazione con aziende eu.genio

06/02/2017 12:31:44

La divisione Youth@Work di Randstad, in collaborazione con le aziende del gruppo Eu.Genio, ha dato il via al progetto “Talent Innovation”, un’iniziativa di alternanza scuola lavoro progettata e condivisa proprio con le imprese del territorio. Il gruppo Eu.Genio nasce a Mantova dalla volontà di tre enti pubblici e nove aziende private che insieme hanno dato vita anche alla Rete Territoriale per la Conciliazione, con lo scopo di creare appunto una rete di cooperazione tra il mondo della pubblica amministrazione e la realtà aziendale privata, ponendo l’accento sullo sviluppo di temi inerenti la Responsabilità Sociale di Impresa, come il welfare aziendale e il work-life balance. L’impegno di Youth@Work sul territorio è nato dall’esigenza di dedicare spazio ai giovani ed alla loro formazione come lavoratori e studenti universitari di domani, rispondendo alla grande sfida dell’alternanza scuola lavoro.

Il progetto “Talent Innovation” è stato accolto da subito con grande entusiasmo, tanto da portare otto aziende del gruppo Eu.Genio a firmare il nostro patto di Corresponsabilità Sociale, garantendo la disponibilità ad ospitare all’interno delle loro realtà aziendali gli studenti coinvolti e dare così un contributo concreto all’esperienza di alternanza scuola lavoro. Siamo pienamente convinti che l’alternanza offra davvero un’opportunità di training unica per i ragazzi: unire “sapere e saper fare” all’interno del sistema scolastico italiano vuol dire investire sui giovani, orientandoli nel mondo del lavoro già tra i banchi di scuola, facendo loro respirare le realtà aziendali del territorio. Hanno preso parte al “Talent Innovation” sei classi quarte di diverse scuole superiori del mantovano coinvolte in attività di orientamento, visite aziendali, tappe di Allenarsi per il Futuro, Project Work, GOAL, plenarie e testimonianze aziendali degli imprenditori coinvolti. Si aggiudicherà l’attivazione degli stage la classe vincitrice del contest finale.

“Penso che rientri nel concetto di responsabilità sociale d’impresa – afferma il dottor Ceraico, HR Director di Corneliani e referente della rete Eu.Genio - supportare gli istituti scolastici del territorio per organizzare percorsi di alternanza che servano ai ragazzi come esperienze di orientamento e permettano loro di capire come funziona il mondo delle imprese, quali competenze vengono richieste, quali capacità progettuali servono, in poche parole quali skills devono acquisire i giovani per arrivare preparati ad affrontare il mondo del lavoro”. Dello stesso avviso anche Arianna Visentini di Variazioni che non perde l’occasione per sottolineare come il progetto del Youth@Work di Randstad contribuisca a migliorare il benessere della comunità mostrando nuove possibilità di carriera ai giovani mantovani. “Crediamo che parlare ai giovani delle realtà aziendali del territorio – sostiene la dottoressa Visentini, che è anche referente del coordinamento di Eu.Genio - dei loro prodotti, di quello che accade in azienda, senza limitarsi alla realtà singola ma sottolineando cosa hanno in comune più organizzazioni, l'importanza dello scambio di soluzioni, l'opportunità di vedere modalità diverse di gestione degli stessi processi aziendali e modalità diverse di fare delle scelte, comunicando il valore della diversità all'interno di una cornice di eccellenza, sia una esperienza che qualifica il lavoro della rete. Certamente crediamo che la nostra esperienza possa essere trasferita ad altre reti e gruppi di aziende che attraverso il “Talent Innovation” potrebbero conoscersi, cominciare a progettare altre azioni, e alla fine scoprire che è costruttivo lavorare insieme, cooperare e collaborare perché, come qualcuno ha già detto: "happiness is only real when shared".