palestra in azienda. dipendenti più felici e più produttivi!

03/04/2017 15:54:56

I Top Employers americani che hanno scelto di puntare sul corporate fitness hanno dipendenti felici che producono di più e fanno addirittura meno assenze. Sono sempre di più, infatti, le aziende di tutto il mondo che offrono migliori condizioni di lavoro dedicando uno spazio fisico dell’ufficio ad un’area fitness con attrezzi per la palestra e possibilità di seguire assieme ai colleghi corsi di yoga, pilates e ginnastica.

Questa tendenza – i primi a farlo sono stati gli americani - sta arrivando negli ultimi anni anche in Italia, dove sempre più realtà aziendali hanno scelto di portare il corporate wellness all’interno delle mura lavorative. Un esempio è offerto dalla sede milanese della Sas – multinazionale americana – che ha dato il via al progetto “Lavoro, mangio, mi alleno!”. I dipendenti, per soli 60 euro l’anno, hanno la possibilità di sfruttare ben 200 metri quadri di palestra con più di 20 macchinari, aria climatizzata, impianto di filodiffusione ed incontri di gruppo con un nutrizionista, un osteopata ed un personal trainer. Con le macchine moderne si prevengono anche le cattive posture e il mal di schiena, problemi tipici di chi lavora in ufficio.

Una ricerca del 2013 di CRF Institute sulle aziende italiane virtuose e meritevoli nella valorizzazione del capitale umano e nelle best practices nelle HR dava già dei risultati incoraggianti. Le realtà dotate di palestre aziendali danno infatti la possibilità ai dipendenti di socializzare e organizzare meeting in movimento, aiutandoli anche a sviluppare un sano e corretto stile di vita. Con l’esercizio fisico aumenta poi il livello di serotonina nel sangue e con essa anche la concentrazione e la soddisfazione nei confronti del proprio lavoro. I Top Employers che hanno investito sulla felicità dei propri dipendenti hanno anche assistito ad una riduzione dell’assenteismo per la malattia dal 4,3% al 2,9%.

Altri esempi di aziende italiane che hanno scelto di investire nel corporate fitness?

La sede di Tetra Pak di Modena – l’azienda svedese che ha creato le omonime confezioni di cartone riciclabile – ha creato, oltre ad un asilo ed all’orario flessibile, anche un centro fitness dotato di sauna, 20 macchine per esercizi, musica e schermi tv. Dal lunedì al venerdì tutti i dipendenti – per ora gli iscritti sono circa 500 – possono accedere alla zona wellness gratuitamente e farsi anche seguire da un personal trainer tre volte a settimana, oltre ad attività legate al calcio, basket, pallavolo, tennis, floorball, sci, squash e yoga. Appositamente studiata per far vivere a dipendenti e visitatori un’esperienza di completo benessere è, infine, la palestra del nuovo Technogym village di Cesena, nato nel 2012 ed ispirato alla bio-architettura e all’eco-sostenibilità. L’azienda romagnola - che esporta i suoi macchinari in tutto il mondo - non poteva infatti non puntare su una palestra davvero fornita, scegliendo di aprire ai dipendenti uno spazio in cui sono seguiti dagli esperti del Centro ricerche Technogym in attività per curare la postura e la forma fisica a 360°.