corporate yoga: in alcune aziende si pratica già.

12/04/2017 12:43:31

Praticare lo yoga in ufficio aiuta ad aumentare lo spirito di gruppo, a rilassarsi e a produrre meglio ed in modo più collaborativo. Lo sanno bene realtà come American Express, Distillerie Branca, Cisco, Goldman Sachs, Generali Assicurazioni, Orange, Alleanza Assicurazioni, Toyota e General Mills. Aggiungere al welfare aziendale anche la pratica dello yoga durante le ore lavorative migliora il benessere dei dipendenti e riduce lo stress, senza bisogno di raggiungere una palestra dall’altra parte della città. 

All’estero pionieri dello yoga aziendale sono state realtà come Google ed Apple ed oggi la pratica sta prendendo molto piede anche in Italia, seppur lentamente. Tra i vantaggi da prendere in considerazione ci sono anche i bassi costi per l’allestimento di un’area dedicata alla disciplina orientale, dato che sono sufficienti dei semplici tappetini di gomma ed un maestro abilitato. 

L’impegno dei dipendenti che prendono parte alle sessioni settimanali dimostrano un aumento del 30% in più rispetto ai colleghi “più pigri” e non mancano anche aspetti positivi legati alla leadership. Esistono infatti delle forme di yoga mirate alla filosofia del business, che aiutano proprio a rafforzare l’incisività sul lavoro e la capacità di leadership. “Con 10 minuti al giorno di yoga – spiega Alessia Tanzi, fondatrice di Yoga Coaching, laureata alla Bocconi e da anni insegnante di Kundalini Yoga – si possono raggiungere migliori risultati di business e si può aumentare la competitività, questo perché si riesce a dare un allineamento ai propri obiettivi”. 

Branca Distillerie ha dato il via allo yoga tra le scrivanie già nel 2015 per la ferma volontà del Presidente Nicolò Branca, che pratica la meditazione yoga da oltre 25 anni. “Armonia e consapevolezza in azienda possono essere facilitati al fine di supportare – spiega con entusiasmo Branca – le persone nella gestione quotidiana delle sfide legate al proprio ruolo professionale ed in quello privato. La sfida – conclude il Presidente di Branca Distillerie – sta nel riuscire ad applicare la consapevolezza sviluppata grazie alla meditazione nella creazione di un profitto che abbia come fondamento la felicità di tutte le figure coinvolte nel processo produttivo”. 

Lo yoga migliora la comunicazione, attenua i dolori muscolari e migliora le dinamiche di gruppo mettendo figure professionali diverse sullo stesso piano in un’attività comune. I 250 dirigenti di Cfmt Manager Italia che hanno deciso di partecipare alle sessioni di yoga organizzate - con una media tra i partecipanti del 70% di soli uomini - la valutazione complessiva è stata di 5,6 su 6 poiché i benefici sono stati tangibili sin dalla prima seduta. 

categorie Employer Branding