rimani aggiornato.

iscriviti alla newsletter

Con il termine "smart working" intendiamo principalmente un macro concetto che è il seguente: adattare il lavoro alla persona e non la persona al lavoro.


In Italia, questo approccio che ormai non possiamo più definire "nuovo" e che prevede anche la possibilità di lavorare da remoto o in mobilità gestendo orari e strumenti, sta assumendo dimensioni sempre più importanti anche se, è evidente, non è adatto a tutte le mansioni e ai ruoli: la sua grande flessibilità e la relativa mancanza di storico di riferimento ci mette davanti ad una nuova sfida per rendere il lavoro più produttivo, migliore e, quando possibile, leggero.