sei un aspirante ecommerce manager? guida ad una delle figure chiave del digital retail

14/08/2017 14:14:17

Un numero sempre crescente di persone decide ormai di acquistare beni o servizi online, che si tratti di comprare capi di abbigliamento, generi alimentari, biglietti aerei o pacchetti vacanze. Queste nuove abitudini hanno portato ad un grande successo dell’eCommerce, ossia del commercio online. 

Negli ultimi anni, infatti, sia le grandi multinazionali che le PMI hanno capito che dotarsi di portali di eCommerce rappresenta una preziosa opportunità ed un importante un fattore di crescita del proprio business. Questo, però, a patto che il tutto venga gestito in modo strategico ed efficiente. Proprio per questo motivo sono sempre più richiesti professionisti esperti in questo ambito, gli eCommerce Manager, figure professionali molto ricercate nell’attuale mercato del lavoro.

Ma che cosa fa un eCommerce Manager nello specifico? Quando guadagna in media? E come si diventa esperti di “commercio elettronico”? Scopriamo di più su una delle figure professionali più richieste nel mondo digital.

Quali sono i compiti di un eCommerce Manager

Questa figura ha il compito di progettare, promuovere e gestire la vendita online di prodotti o servizi di un’azienda al fine di raggiungere gli obiettivi di business. L’esperto di commercio sul web dev’essere quindi in grado di interpretare i trend del mercato e di supervisionare e coordinare tutte le fasi del processo di vendita online, dalla selezione della piattaforma da utilizzare, alla scelta dei prodotti/servizi da inserirvi, fino alla gestione dei clienti per assicurarsi che questi siano soddisfatti dell’esperienza di acquisto. 

Quali competenze sono necessarie

Data la varietà delle mansioni da svolgere, un eCommerce Manager deve:

  • Avere capacità analitiche: necessarie per intercettare i trend di mercato, ma soprattutto per valutare le performance dell’attività e i KPI (Key Performance Indicator).
  • Avere conoscenze di web marketing: fondamentali per individuare le modalità migliori per promuovere la vendita dei prodotti o servizi dell’azienda specifica (e-mail marketing, social media marketing, content marketing, SEO, ecc.).
  • Conoscere le principali piattaforme per la gestione di eCommerce, come ad esempio Magento, Shopify e WordPress.
  • Conoscere i principali software per il Customer Relationship Management (CRM), ossia i programmi per la gestione efficace dei rapporti con i clienti.
  • Avere capacità organizzative e di coordinamento: un eCommerce Manager deve infatti saper gestire i rapporti con i fornitori, il rifornimento dei magazzini e il rapporto con i clienti.

Quanto guadagna un eCommerce Manager

Come in ogni lavoro, gli stipendi tendono ad aumentare con il crescere dell’esperienza. Secondo una recente indagine svolta da TAG Innovation School in collaborazione con Cisco e Intesa San Paolo, un esperto di commercio online junior - fra 1 e 4 anni di esperienza - guadagna in media tra i 20mila e i 35mila euro lordi all’anno, mentre le figure più senior raggiungono stipendi tra i 40mila e gli 80mila euro annui.

Come diventare eCommerce Manager

Per svolgere questa professione è opportuno affiancare una preparazione teorica – che si può ottenere frequentando master, corsi di formazione e seminari online – ad una pratica. Una volta appresi i fondamenti per gestire un’attività di eCommerce, quindi, è bene metterli in pratica aprendo, ad esempio, un piccolo negozio online su alcune delle piattaforme gratuite disponibili sul web. In questo modo sarà possibile prendere confidenza con questi strumenti e con le dinamiche del commercio elettronico. 

Un altro fattore da tenere bene a mente, però, è che, come tutte le professioni digital, anche quella dell’eCommerce Manager richiede di aggiornarsi costantemente, ad esempio leggendo articoli specialistici e i contributi dei maggiori esperti del settore. Il continuo aggiornamento sarà utile sia per garantire che l’azienda per cui si lavora resti al passo con ciò che avviene nel mercato online, sia per essere più competitivi nel mercato del lavoro.

Questa professione offre già adesso buone opportunità di lavoro, e sarà molto ricercata nei prossimi anni anche dalle PMI italiane desiderose di restare al passo con i cambiamenti imposti dalle nuove tecnologie digitali.

Se cerchi lavoro nell’eCommerce, puoi trovare le nostre posizioni aperte qui: https://www.randstad.it/offerte-lavoro/q-e-commerce/