il cv? ora si fa su instagram! la parola al candidato giorgio reclama.

24/05/2016 09:46:42

Giorgio Reclama ha 24 anni, una laurea in Economia conseguita con il massimo dei voti e un interesse spiccato per la comunicazione e il marketing digitale. Alla domanda su come distinguersi fra i tanti neolaureati alla ricerca di una prima occupazione ha trovato una risposta originale ed efficace: l'Instagram Vitae. L'abbiamo intervistato sul nostro blog per conoscere più da vicino la genesi dell'idea e le sue aspirazioni professionali.

Ciao Giorgio. In un periodo in cui la ricerca del lavoro e l’attività di recruiting sono sempre più social oriented, tu hai scelto una soluzione originale e coerente con l’evoluzione del mercato del lavoro per presentarti alle aziende. Com’è nata l’idea del tuo Instagram Vitae?

Ciao e grazie per questa opportunità. L'idea di creare un curriculum vitae su Instagram è nata più di un mese fa in risposta alla domanda: "Come posso distinguermi?". Oggigiorno una laurea con il massimo dei voti non basta più per essere notati, i contenuti di un curriculum sono ancora importanti ma non più sufficienti. È anche la forma a fare la differenza, soprattutto in alcuni settori. Dopo i primi curriculum apatici, inviati senza ricevere risposta, ho capito che qualcosa non andava. Mi sono quindi seduto a tavolino per trovare una soluzione creativa che ad oggi porta il nome di @ivgiorgioreclama, il mio Instagram Vitae.

Nel marketing digitale, allo svolgimento di un’attività segue sempre il monitoraggio e l’ottimizzazione delle performance. Come procede con il tuo piano? Sei già riuscito a catturare l’interesse di qualche azienda o web agency grazie al tuo Instagram CV?

Dopo aver terminato la fase di creazione, ho provveduto a condividere il progetto sui principali social media. Twitter e LinkedIn si sono rivelati molto utili per ampliare la portata dell'audience. Ad un mese dal lancio mi ritengo soddisfatto dei risultati. Ho ricevuto la richiesta di colloquio da parte di due aziende e un generale feedback positivo da parte del mondo social. Quasi dimenticavo, questa intervista è la prova che sono riuscito a stuzzicare anche il vostro interesse. A breve ho in programma un aggiornamento dei contenuti e una campagna pubblicitaria online.

Instagram è probabilmente il social network creativo per eccellenza, quello che più degli altri consente di esprimere se stessi e la propria unicità. Qual è il tuo social preferito e perché?

Il consumo dati del mio smartphone dice Instagram e ve lo confermo. Da qualche anno, parallelamente al percorso professionale, mi diletto come fotografo (@giorgio.reclama).

Di questo social apprezzo soprattutto il senso di community che è possibile creare. Grazie ad Instagram ho infatti conosciuto online e offline tante belle persone. Oltretutto sono fortemente convinto che la fotografia sia lo strumento più efficace per la comunicazione di valori, emozioni e storie.

Dai banchi dell’università alla scrivania di un ufficio: quale valore pensi di poter apportare e quali competenze speri di acquisire nella tua prima esperienza di lavoro in ambito Digital?

In un settore come quello della comunicazione e del marketing digitale, penso che a fare la differenza sia la capacità di raggiungere il destinatario e toccare le corde dell’interesse con parole e immagini giuste. Per questo motivo, oltre a tutte le capacità tecniche che ho sviluppato in questi anni, mi sento di dover offrire le mie capacità umane: creatività, curiosità e sensibilità. D'altra parte spero di poter crescere professionalmente e personalmente in un ambiente dinamico e proiettato verso il futuro.

(sito web https://www.giorgioreclama.it/)