notte prima del colloquio: la to-do list da seguire per prepararsi al meglio.

04/07/2017 16:17:57

Quando si deve affrontare un colloquio di lavoro particolarmente importante può capitare che la pressione prenda il sopravvento, e talvolta la sera prima di questo appuntamento si può fare un po’ di fatica a concentrarsi, a prendere sonno e a prepararsi al meglio per l’indomani. Seguendo alcuni accorgimenti, però, è possibile sfruttare queste ultime ore per ricaricare le energie, organizzarsi ed esercitarsi in modo da fare una bella figura davanti al recruiter. 

Ecco a una to-do list da seguire per prepararsi in modo ottimale.

  • Cerca informazioni sull’azienda: durante il colloquio, chi avrai davanti cercherà di capire se sei veramente interessato e motivato a lavorare nell’azienda, per questo è molto probabile che ti chiederà se conosci l’organizzazione, la sua attività e il mercato di riferimento. Per non farti cogliere impreparato cerca informazioni online, naviga il sito aziendale e prendi alcuni brevi appunti da rileggere l’indomani mattina.
  • Informati su chi svolgerà il colloquio: memorizza il nome della persona con cui hai fissato il colloquio e informati su di lei. È sufficiente una breve ricerca su Google o su LinkedIn per scoprire qualcosa in più sul suo background. Infatti, avere qualche dettaglio, anche solo visivo, della persona che ti farà l’intervista ti farà sentire meno insicuro e più tranquillo; avrai le stesse carte del recruiter da giocare perché anche tu saprai qualcosa in più sulla persona che hai di fronte. 
  • Esercitati: preparati a rispondere ad alcune delle domande più frequenti durante un colloquio di lavoro. Ti aiuterà a sembrare più naturale davanti al selezionatore. Ipotizza quali punti sul tuo CV desteranno maggiormente il suo interesse e preparati ad esporli al meglio, motivando le tue scelte e il tuo percorso.
  • Prepara l’outfit: decidi che cosa indossare con calma e prepara tutto il necessario, così al mattino risparmierai tempo e, alla normale agitazione pre-colloquio, non si aggiungerà anche lo stress di scegliere che cosa mettere per fare una buona impressione.  
  • Studia il percorso: arrivare tardi al colloquio significa iniziare l’incontro con il piede sbagliato. Per evitare che ciò avvenga, la notte prima è meglio dedicare alcuni minuti allo studio del percorso migliore per arrivare nel luogo prestabilito e al tempo necessario per giungere a destinazione, tenendo conto anche di possibili imprevisti e dell’eventuale traffico. 
  • Punta la sveglia: ovviamente non vorrai rischiare di vedere sfumare la tua opportunità perché la sveglia non ha suonato, o perché ti sei riaddormentato. Prima di andare a letto, quindi, ti consigliamo di puntare la sveglia (per essere proprio sicuri meglio due, su dispositivi diversi) calcolando un buon anticipo rispetto all’orario del colloquio. In questo modo avrai tutto il tempo per vestirti, mangiare qualcosa e partire senza correre.

Bene, dopo aver completato questa to-do list dovresti svegliarti la mattina del colloquio fresco, riposato e preparatissimo per dare il meglio. In bocca al lupo!

categorie Consigli Colloquio