annuncio di lavoro: le regole d’oro per scriverlo al meglio.

28/05/2019 09:45:12

La creazione di un annuncio di lavoro è una fase molto importante del processo di recruitment. Che sia pubblicata online o veicolata attraverso canali più tradizionali, l’offerta lavorativa deve essere scritta al meglio, al fine di attrarre i candidati migliori.

Come scrivere l’annuncio di lavoro perfetto

L’offerta lavorativa dovrebbe essere intesa come un vero e proprio strumento di promozione della posizione aperta. Per questo motivo, ci sono alcune regole d’oro, da tenere bene a mente. Vediamo quali sono.

Tono e lunghezza dell’annuncio di lavoro

I primi fattori da tenere in considerazione sono il tono e la lunghezza del testo. Spesso gli annunci di lavoro tendono ad assomigliarsi fra loro, per cui scriverne uno è un’occasione unica per distinguersi. Il tono di voce dovrà rispecchiare quello dell’azienda, per far capire induttivamente a chi lo sta leggendo la personalità dell’organizzazione; in questo modo il candidato può già avere un’idea della cultura aziendale e può capire se fa per lui.

Quanto deve essere lungo, quindi, l’annuncio? Né troppo né troppo poco.
Ci sono alcuni aspetti che sono fondamentali all’interno dell’annuncio, mentre altre informazioni potranno essere approfondite durante il colloquio.

Come scrivere un annuncio di lavoro

Le keyword dell’annuncio di lavoro

Il titolo ha un duplice obiettivo: deve attirare l’attenzione dei potenziali candidati e posizionare l’offerta in alto nei risultati di ricerca nel caso di annuncio online. Pertanto, il titolo deve contenere la keyword principale, ovvero quella che descrive la posizione lavorativa così come la scriverebbe il nostro candidato ideale. Evitate di essere troppo criptici nel descrivere l’offerta, ma cercate invece di parlare in modo chiaro e diretto.

La struttura dell’annuncio di lavoro

Le sezioni che non possono mancare sono:

  • breve descrizione dell’azienda e del settore in cui opera;
  • le mansioni che la figura ricercata svolgerà, le sue responsabilità e all’interno di quale struttura verrà inserita;
  • le competenze e skills fondamentali che il candidato deve possedere (fino a 4); Se vogliamo fare una scrematura a monte e ricevere meno candidature, ma molto in linea, si potranno aggiungere più skills e utilizzare un gergo molto tecnico. Un annuncio molto specifico è destinato, infatti, a compiere una selezione naturale tra i candidati;
  • l’eventuale esperienza pregressa richiesta al profilo.

Altra informazione che non deve mai mancare è la sede di lavoro, specificando eventualmente se è raggiungibile o meno con i mezzi pubblici.
Se necessario, indicate chiaramente la modalità di invio delle candidature. 
Le informazioni economico-contrattuali dell’annuncio di lavoro

È fondamentale, infine, aggiungere il tipo di contratto previsto e il trattamento economico, in modo da far capire ai candidati se l’offerta risponde alle loro esigenze e alla loro seniority..
In questa sezione, inoltre, valutate di promuovere anche benefit non economici che l’azienda offre alla figura ricercata: caffè e frutta gratuiti? E’ presente un asilo nido aziendale? Ci sono programmi di formazione?

Un annuncio attrattivo e specifico garantisce di essere letto e di attrarre candidature in linea, in questo modo la fase di scrematura dei cv risulterà semplificata.