sistemista di rete: chi è, cosa fa e quanto guadagna?

01/03/2016 16:20:39

Il sistemista è una figura professionale che approfondisce le competenze di un tecnico hardware e software specialmente per quanto riguarda le caratteristiche delle architetture informatiche, i livelli di sistemistica e, in particolare, l’utilizzo e la condivisione di grandi quantità di dati attraverso reti di comunicazione.
Vediamo nello specifico i dettagli di questa figura professionale e della sua attività.

Sistemista di rete: cosa fa

Il sistemista di rete si occupa essenzialmente di ogni tipo di rete informatica, comprese quelle a cui non si accede via web, come le reti interne di un’azienda che consentono di condividere una certa mole di dati accessibili a tutti i dipendenti.  Il sistemista è dunque una figura centrale in aziende sia grandi che piccole.
In particolare, le principali attività che fanno capo a questa figura professionale comprendono:

- progettazione e gestione di reti informatiche
- realizzazione delle infrastrutture necessarie affinché determinati sistemi informatici siano interconnessi
- manutenzione e istallazione di componenti software e hardware dei computer facenti parte di una rete locale
- implementazione dei sistemi di sicurezza delle reti e dei dati
- definizione delle procedure per ottenere l’autorizzazione ad accedere a una rete da parte gli utenti

Tra i requisiti indispensabili per diventare sistemista di rete vi sono, oltre alle competenze tecniche per la costruzione di una rete informatica, anche la capacità di fronteggiare problemi, correggere errori e offrire supporto agli utenti. Molto importante è anche la conoscenza dell’inglese tecnico e l’acquisizione di un titolo professionalizzante specifico nell’ambito informatico (come la certificazione Cisco).

Sistemista di reti: stipendio

Quanto guadagna dunque una figura professionale di questo tipo? All’inizio della carriera, un sistemista o Systems Administrator può avere una retribuzione annua che si aggira intorno ai ​25.000 €. Tuttavia, molto dipende sia dalle qualifiche che dal livello di entrata del sistemista. La retribuzione sarà infatti differente se si inizia come sistemista di 5 livello, oppure se si possiede la certificazione Cisco o ccnp; il Systems Administrator anche in questo caso avrà uno stipendio diverso. Con una maggiore esperienza, poi, sarà possibile aspirare a fasce di reddito ancora più elevate.  


categorie News Aziende