professione creatività: il visual merchandiser

12/06/2017 15:07:33

Entrare in un negozio è diventato al giorno d’oggi un percorso emozionale: suoni, luci e il modo in cui oggetti, abiti ed accessori sono disposti, concorrono a creare il messaggio che il brand vuole trasmettere ai propri clienti. Tutto questo è possibile grazie all’attento lavoro del Visual Merchandiser.

Il Visual Merchandiser è infatti responsabile della creatività e della suggestione empatica che si crea all’interno dello spazio del negozio; si tratta di una figura molto richiesta in quanto ha la capacità di trasformare l’esposizione del prodotto in un vero e proprio strumento di vendita. Il suo obiettivo è di catturare l’attenzione della clientela e farle vivere un’esperienza memorabile dall’ingresso nel negozio fino all’acquisto del capo.

Le attività principali del Visual Merchandiser in store

Partiamo dalla traduzione letterale del termine inglese “Visual Merchandising”, per arrivare ad un’esatta definizione della funzione: “visualizzazione della merce”. La professione del Visual Merchandiser, infatti, racchiude in sé una complessità di attività ed operazioni strategiche legate alla cura dell’esposizione, dell’ambientazione e della grafica dei prodotti all’interno dello store.

Il Visual ha il compito di valorizzarel’esperienza sensoriale del cliente. A questo scopo non solo si concentra sull’ordine e la cura del layout della merce in vendita, ma sfrutta anche altri strumenti quali l’utilizzo di brani musicali o di profumazioni che possano comunicare l’essenza del brand. In particolare, attualmente gli store puntano spesso sullo stimolare l’interesse commerciale utilizzando fragranze che possano catturare e conquistare l’emozione della clientela, diventando perfino un segno identificativo del marchio. Tutte le attività svolte dal Visual devono avere un collegamento logico e devono facilitare la selezione, la scelta e l’acquisto da parte del cliente, puntando principalmente sulle sensazioni che scaturiscono da questo processo.

Visual merchandiser come esperto di marketing

Il Visual Merchandiser è una figura estremamente comunicativa e con una forte creatività e innovazione, tutte soft skill che sono spesso presenti nelle professioni legate al marketing. Il Visual è un professionista che ha forti nozioni di marketing, poiché proprio la comunicazione è un elemento chiave per incuriosire il pubblico e stimolare l’acquisto da parte della clientela. Proprio come un esperto di marketing, il Visual deve quindi essere sempre aggiornato sulle nuove tendenze e sui nuovi trend del mercato.

Questa mansione è molto ricercata dalle aziende del settore retail e può essere svolta sia come freelance, occupandosi di più punti vendita e di differenti brand, sia all’interno di un unico store. In ogni caso, il Visual deve calarsi nell’immagine del brand e dei prodotti, con lo scopo di incrementare il loro valore e la loro desiderabilità. Per fare questo è necessario riprodurre il “mood”, il senso e il significato che il marchio vuole trasmettere, per permettere al cliente di immaginare se stesso nell’utilizzo dei prodotti, fino a spingersi alla fase finale di acquisto.

Ti piacerebbe lavorare come Visual Merchandiser? Scopri tutte le nostre offerte.