7 semplici suggerimenti per affinare la tua strategia di ricerca del lavoro

01/08/2017 12:19:09

La ricerca di un lavoro è un’operazione talvolta lunga e complessa che, se non svolta nel migliore dei modi, può protrarsi per mesi, se non addirittura per anni. A volte, infatti, si trascurano alcuni semplici accorgimenti che possono facilitare il processo e aumentare le possibilità di trovare un’occupazione in tempi rapidi.

Vediamo 7 strategie per rendere più efficace la ricerca di un lavoro:

  1. Rispondete agli annunci prima possibile. Quando vedete un’offerta interessante, cercate di non rimandare la vostra candidatura. Il tempismo con cui si risponde ad un annuncio, infatti, è molto importante. Siate solleciti e, anche se preferireste dedicare il vostro tempo a passatempi più ricreativi, sforzatevi di sedervi al computer per inviare il vostro CV.

  2. Studiate attentamente le parole dell’annuncio e sfruttatele a vostro favore. Ogni annuncio di lavoro contiene termini specifici e una descrizione delle competenze ben definita. Poiché c’è la possibilità che in una prima fase il vostro curriculum vitae venga analizzato da un software o da un addetto HR con un’idea poco chiara delle qualità necessarie per ricoprire la posizione aperta, fate in modo di risaltare “assecondando” l’annuncio di lavoro utilizzando le parole chiave che compaiono al suo interno. Attenzione, questo non vuol dire inventarsi skill ed esperienze che in realtà non si possiedono, ma significa piuttosto scegliere adeguatamente le parole per descrivere se stessi, utilizzando – quando possibile – alcuni termini che compaiono nel testo dell’offerta di lavoro.

  3. Ricordate che il vostro CV e profilo LinkedIn sono “malleabili”. Non smetteremo mai di ripeterlo: quando si cerca lavoro è necessario adattare il proprio CV e profilo sui social alla specifica offerta di lavoro. Non tutte le aziende sono uguali, infatti, così come non sono tutte uguali le competenze richieste per ricoprire determinati ruoli. Una volta che avrete finito di compilare il vostro curriculum o profilo su LinkedIn, non lasciatelo statico, ma modificatelo e perfezionatelo ogni volta mettendo in risalto gli aspetti che più interessano al datore di lavoro specifico.  

  4. Fatevi trovare. Al giorno d’oggi non essere presenti sui social network e sulle piattaforme per la ricerca di lavoro online è quasi come essere invisibili. Se non avete un profilo su queste piattaforme createne uno e curatelo attentamente. Scegliete una foto appropriata e organizzate le informazioni che riporterete con molta precisione.

  5. Non siate noiosi. Quando compilate il vostro CV o scrivete la vostra lettera di presentazione, fate attenzione alla correttezza grammaticale e alla rilevanza delle informazioni fornite, ma soprattutto, cercate di non essere noiosi. Un po’ di creatività vi farà emergere dal grande numero di candidati che hanno risposto all’annuncio.

  6. Fatevi conoscere. Trovare lavoro diventa più semplice se avete costruito un network di conoscenze nel settore. Partecipare ad eventi e seminari vi aiuterà non solo a rimanere aggiornati, ma anche a conoscere persone che già lavorano in aziende di interesse.

  7. Ringraziate. Non sottovalutate il potere della gratitudine. Dopo un colloquio di lavoro inviate una mail di ringraziamento alle persone che vi hanno intervistato. Nel testo siate sinceri e spontanei. Vedrete che il gesto sarà apprezzato e, se avete fatto un buon colloquio, esso aumenterà le vostre possibilità di essere scelti per ricoprire la posizione.    

Bene, questi erano 7 consigli per rendere più efficace la vostra strategia di ricerca di un lavoro. Ora non vi resta che mettervi all’opera. Buona fortuna!

categorie Trovare Lavoro