malattia durante le ferie: come comportarsi.

30/04/2019 17:11:11

Dopo tanto lavoro finalmente arriva il momento del meritato riposo: che succede però se ci si ammala proprio durante questo periodo? La malattia durante le ferie è una eventualità da considerare. Cosa succede in questi casi? Come ci si deve comportare? Nel caso in cui la malattia sopraggiunga nei giorni di ferie, cambia sia l’aspetto retributivo che gli adempimenti in capo al dipendente e al datore di lavoro. Vediamo nel dettaglio cosa succede se una visita fiscale determina una malattia o una patologia sopraggiunta che stabilisce la sospensione delle ferie.

Malattia durante ferie: cosa succede?

Durante le ferie può accadere di ammalarsi o di subire un infortunio che ne impedisce la fruizione al dipendente. La Corte Costituzionale ha però chiarito che la malattia interrompe le ferie e ne determina la sospensione immediata. Ogni caso va ovviamente valutato singolarmente: ad esempio se la malattia insorge prima dell’inizio delle ferie, protraendosi durante le stesse, o se durante il godimento dei giorni di ferie previsti. Se ci si ammala prima dell’inizio del periodo di ferie, allora la malattia decorre normalmente e il dipendente potrà fruire delle ferie in un secondo momento. Se, invece, la malattia insorge durante il periodo di ferie, il lavoratore dovrà prontamente comunicare al datore di lavoro la sua situazione attuale e l’assenza dall’ufficio verrà convertita in malattia.

Malattia durante le ferie: come comportarsi

Per interrompere le ferie è necessario l’intervento di una visita fiscale per verificare in modo ufficiale la condizione del dipendente e per farlo è necessario inviare al datore di lavoro il certificato redatto dal proprio medico curante. Per richiedere, invece, la visita fiscale all’INPS, bisogna inviare all’Istituto il certificato, specificando l’indirizzo in cui ci si trova al momento. Stesso discorso vale anche nel caso di sopraggiunta patologia o di incidente che impedisce il godimento delle ferie, come previsto dal codice civile.

Malattia durante ferie: altri casi

Nel caso di malattia durante le ferie collettive – nelle giornate di chiusura di tutta l’azienda o di un settore di questa – l’effetto sospensivo delle ferie ha luogo ugualmente e le ferie annuali che spettano al dipendente potranno essere fruite in un momento diverso, sempre in accordo con il datore di lavoro. Se durante le ferie il congiunto tutelato dalla legge 104, per malattie e disabilità, del dipendente ha esigenze particolari di assistenza, le ferie programmate vengono sospese.

Il datore di lavoro può richiedere in ogni momento all’INPS e alla ASL territoriale, ulteriori controlli per verificare se la malattia pregiudica o meno il godimento delle ferie per il suo dipendente. L’effetto sospensivo delle ferie diventa comunque efficace dal momento in cui l’azienda viene informata della malattia. Non sono infine previste interruzioni delle ferie nei casi di stress psico-fisico del lavoratore.