produttività del personale: vantaggi e strumenti della real time evaluation.

02/04/2018 10:08:51

Da diversi anni ormai molte aziende hanno iniziato a monitorare, più o meno costantemente, la produttività dei dipendenti, attraverso, ad esempio, report di valutazione periodici. Alcune hanno predisposto anche sistemi per analizzare la soddisfazione del personale, che può lasciare dei feedback anonimi e contribuire così a dare suggerimenti al reparto HR per migliorare la situazione generale. 

Esistono già delle applicazioni come, ad esempio, DevelapMe, che permettono una maggiore interazione tra dipendenti e manager, con la possibilità di stabilire obiettivi comuni, fornire feedback e fare dei report sulla produttività. Con l’avvicinarsi del 2020 e con lo sviluppo continuo delle nuove tecnologie, le aziende stanno però progressivamente abbandonando il tipico sistema di valutazione annuale e questo comporterà almeno due vantaggi: innanzitutto un risparmio in termini di tempo e costi, e poi una maggiore tranquillità dei dipendenti, che non dovranno più temere la fine dell’anno perché riceveranno un costante feedback sulla loro produttività per poterla migliorare di giorno in giorno e ricevere così encomi quando il loro lavoro sarà ben fatto.

Oggi la real time evaluation sta diventando realtà: i responsabili delle risorse umane hanno infatti a disposizione diversi strumenti, come i cosiddetti analytics tools e i dispositivi indossabili, che permettono loro di valutare in tempo reale la produttività dei dipendenti. L’intelligenza artificiale fornisce dunque dei mezzi per migliorare l’interazione tra manager e personale, tramite un monitoraggio e uno scambio di feedback continui. 

L’altra faccia della medaglia di questa evoluzione è rappresentata dalle promozioni e dagli aumenti di stipendio: questi elementi andranno valutati a intervalli più brevi e le aspettative dei dipendenti andranno gestite in maniera costante, perché se il monitoraggio e la continua ricezione di feedback li stimolerà a migliorarsi e a produrre di più, probabilmente li spingerà anche a desiderare che il loro lavoro venga riconosciuto anche dal punto di vista economico. Il reparto HR dovrà impiegare il tempo risparmiato grazie alle nuove tecnologie per pianificare un’azione strategica in questo senso. 

Riuscire a coordinare il monitoraggio dell’attività dei dipendenti, le loro aspettative e la valutazione della loro produttività è dunque la nuova sfida delle risorse umane, che potranno contare sul prezioso supporto dell’intelligenza artificiale per ottenere un miglioramento generale nella struttura aziendale e nel raggiungimento degli obiettivi di lavoro.