e-learning: come si evolve il concetto di formazione in azienda

01/08/2018 14:54:35

Il concetto di formazione in azienda si evolve. Con l’avvento del digitale, infatti, corsi e lezioni dedicate allo sviluppo professionale delle risorse si trasformano, e prendono il nome di e-learning. Programmi didattici online, grazie ai quali il dipendente può godere di una formazione continua, dove, quando e come vuole. Unica regola: avere una connessione internet. Sull’importanza di avere lavoratori sempre aggiornati, empowerizzati e competitivi non c’è bisogno spendere alcuna parola. C’è da spenderla, invece, quando l’innovazione entra in azienda e rivoluziona la tradizionale visione dei processi. Vediamo, quindi, quali sono i punti di forza, i vantaggi e le opportunità per le società che investono su programmi di e-learning. 

E-learning: che cos'è

I corsi di formazione online rappresentano un passo in avanti nel percorso verso una digital transformation aziendale piena e consapevole. Le lezioni in aula, a cura di un docente - o di una professionista ai vertici aziendali - non sono sparite: sempre più realtà, però, sentono l’esigenza di digitalizzare anche questo processo. Ecco perché le piattaforme di e-learning sono entrate a pieno titolo nella vita di molti dipendenti. Per sua stessa natura, un corso online deve rispettare 3 elementi fondamentali:

  • flessibilità di utilizzo. Una risorsa deve poter accedere a una lezione online in qualsiasi momento e da qualsiasi piattaforma, a seconda del tempo che ha a disposizione o della sua personale storia professionale;
  • interattività, al fine di attivare un percorso formativo learning by doing;
  • modularità delle singole lezioni che compongono tutto il corso, in modo che il dipendente possa usufruirne in base alle sue specifiche esigenze, anche saltando alcune sezioni se ritiene opportuno farlo. 

E-learning: quali sono i vantaggi per le aziende

Molti sono i vantaggi per le aziende che decidono di adottare un modello di formazione basato sul digitale. Prima di ogni altra cosa, l’aggiornamento continuo e in tempo reale è sinonimo di competitività. Quindi una società che punta sull’e-learning è una società competitiva. Poi, attraverso i corsi online è possibile monitorare in maniera più efficace il processo di apprendimento, e cambiare quando i risultati ottenuti non sono quelli sperati. L’impatto innovativo che questa procedura di formazione porta in azienda, inoltre, è un ulteriore vantaggio. 

Non dimentichiamo poi la questione costi: con una didattica online si riescono a contenere le spese sostenute dalle aziende per lo spostamento di docenti e dipendenti, costretti a seguire un corso di formazione lontano dalla sede principale dell’attività. Si abbattono, in questo modo, anche le distanze, e si crea un ambiente di lavoro tecnologico e partecipe. 

E-learning: quali sono le ultime tendenze

I corsi di formazione online possono essere di varie forme e tipologie. Qui ne riassumiamo alcune:

  • video learning – modalità di apprendimento online tramite video registrati da docenti e insegnanti su uno specifico argomento. I video (pensiamo a YouTube e alla sua espansione) stanno avendo un grandissimo successo ed è proprio per questo motivo che la fruizione di un contenuto didattico tramite questo canale sta prendendo sempre più piede;
  • mobile learning – modalità di apprendimento online su smartphone e tablet. L’aggiornamento continuo è il punto di forza di questo di sistema di e-learning, che riesce a seguire l’utente in qualsiasi momento della sua giornata, ottimizzando anche i tempi della didattica;
  • gamification – modalità di apprendimento online che vede nel coinvolgimento degli “studenti” il suo migliore asset. Il gioco motiva e attiva le risorse;
  • social learning – modalità di apprendimento come esperienza sociale all’interno della quale tutti gli utenti – dipendenti e docenti – sono chiamati a intervenire. La didattica così è condivisibile, commentabile e aggiornabile in qualsiasi momento;
  • micro learning – modalità di apprendimento online in pillole, in un piccolo formato che permette ai fruitori di avere massima libertà e flessibilità;
  • blended learning: tecnica di apprendimento mista che si nutre di contenuti didattici fruiti in aula e contenuti online