cosa cambia con il rinnovo del ccnl delle scuole private?

22/09/2017 11:48:53

rinnovo del CCNL scuole private È stato firmato il 31 maggio scorso il nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (CCNL) che ha lo scopo di disciplinare “il trattamento normativo ed economico per il personale direttivo, docente, educativo, amministrativo, tecnico e ausiliario occupato nelle scuole non statali, enti di formazione, scuole di preparazione, scuole dell’infanzia e asili nido” che aderiscono a FederTerziario.

L’accordo, siglato da FederTerziario, FederTerziario Scuola e CONFIMEA con UGL Scuola e UGL, con l’assistenza della Confederazione di Associazioni di Impresa, apporta alcuni cambiamenti riguardanti diversi aspetti del CCNL preesistente. Tali modifiche decorrono a partire dal 1° settembre 2017 e saranno valide per il triennio giuridico che termina il 31 agosto 2020.

Secondo quanto riportato dalla Confederazione, le principali novità del nuovo accordo riguardano i seguenti aspetti:

  • Il contratto a tempo determinato con durata massima di 36 mesi, e con le esenzioni ai limiti previsti dal D. Lgs. n. 81/2015
  • La tipologia di lavoro part time, con la disciplina del lavoro supplementare e delle clausole elastiche
  • L’introduzione dell’apprendistato con la durata minima (6 mesi) e massima (36 mesi), il piano formativo e il trattamento economico
  • Il contratto di collaborazione coordinata continuativa con introduzione delle modifiche contenute all’Art. 2 del D. Lgs. n. 81/15
  • Il contratto di somministrazione
  • Malattia: non è previsto indennizzo per i primi 3 giorni di malattia (carenza), tranne nel caso di ricaduta della stessa malattia entro i 30 giorni
  • L’impegno alla costituzione di sistemi di assistenza sanitaria complementari per i dipendenti a tempo indeterminato e a tempo pieno
  • L’aggiornamento dei termini di preavviso in caso di dimissioni
  • Nuove percentuali di maggiorazione per lavoro straordinario (20% per lavoro straordinario feriale diurno, 25% di maggiorazione per feriale notturno e festivo diurno, e 30% di maggiorazione per il festivo notturno)
  • La paga base mensile per le diverse aree e livelli

Per scoprire tutti i dettagli e le novità introdotte dal nuovo accordo per il triennio 2017-2020 invitiamo a consultare il testo ufficiale del nuovo Contratto Collettivo Nazionale disponibile al seguente link.