norme comportamentali lavoratore.

Sono stato a contatto con un familiare/conoscente risultato positivo al tampone, come mi devo comportare?

Sulle norme comportamentali abbiamo inserito nella tua Area Privata un documento con le azioni da adottare. Ecco il testo: Qualora tu abbia fondati sospetti di aver contratto il Corona Virus o di aver avuto contatti con persone di cui è stato accertato il contagio, devi contattare il tuo medico curante o il numero verde del Ministero della Salute no. 1500 o i numeri verdi regionali  (qui il link) e di prendere contatto con il tuo referente di Filiale della nostra società al fine di valutare, nel rispetto della privacy di ciascuno, l'adozione di adeguati provvedimenti precauzionali al fine di tutelare l'integrità psico-fisica tua e dei tuoi colleghi. Nel caso in cui ti venga rilasciato un certificato medico di quarantena (obbligatoria o preventiva), ricordati di inviare la documentazione rilasciata alla tua filiale di riferimento.

congedo scolastico.

Sono un lavoratore dipendente con figli under 14 o con figli con disabilità grave senza limiti di età, posti in quarantena con provvedimento ASL o in seguito a sospensione dell’attività scolastica o per la chiusura del centro assistenziale diurno Posso usufruire del congedo parentale?


Sì, puoi usufruire del congedo parentale per tutto il periodo di isolamento disposto dall’Autorità Sanitaria per ottenere il congedo parentale è necessario presentare in filiale la ricevuta della richiesta inoltrata online all’INPS. Il congedo è fruibile in alternativa allo svolgimento della prestazione di lavoro in modalità agile e prevede un indennizzo del 50% della retribuzione. Il congedo può essere richiesto per il periodo 13/03/2021 - 30/06/2021. Ricordati di consegnare copia dell’accoglimento o del rifiuto quando lo riceverai da INPS.

Sono un lavoratore dipendente con figli di età compresa tra i 14 e i 16 anni in quarantena con provvedimento ASL o in seguito a sospensione dell’attività scolastica Posso usufruire del congedo parentale?


Sì, In caso di figli di età compresa fra 14 e 16 anni, i genitori hanno diritto di astenersi dal lavoro senza corresponsione di retribuzione o indennità né riconoscimento di contribuzione figurativa, è necessario presentare alla filiale domanda di astensione compilando il modulo “Autocertificazione congedo non retribuito”, che puoi visualizzare e scaricare cliccando qui. La domanda non deve essere presentata all’INPS. Il congedo può essere richiesto per il periodo 13/03/2021 - 30/06/2021.

quarantena.

Sono un lavoratore in quarantena preventiva per contatto con soggetto positivo o da rientro paese estero, quale documentazione devo presentare per la giustificazione dell’assenza?

 

Devi presentare copia del provvedimento di quarantena rilasciato dall’autorità sanitaria e il certificato telematico rilasciato dal medico curante che riporti il codice nosologico V29.0 o gli estremi del provvedimento di cui sopra. Se il certificato medico non riporta il codice nosologico, devi inviare copia del provvedimento stesso all’INPS (con raccomandata RR o pec) e consegnare alla filiale anche la ricevuta di invio.

 

Sono un lavoratore positivo al COVID, quale documentazione devo presentare per la giustificazione dell’assenza?

Devi presentare certificato telematico rilasciato dal medico curante.

lavoratore del settore sanitario.

Sono un lavoratore del settore sanitario/assistenziale e ho contratto il COVID 19 durante l’attività lavorativa. Come è gestita la mia assenza da lavoro per COVID 19?

Il decreto Cura Italia art. 42 comma 2, dispone che: nei casi accertati di infezione da coronavirus  in occasione di lavoro di operatori (oss/infermieri etc) dipendenti del Servizio sanitario nazionale e di qualsiasi altra struttura sanitaria pubblica o privata assicurata con l’Inail, il periodo di assenza dal lavoro è considerato infortunio.

Devi farti rilasciare un certificato medico di infortunio o un certificato medico di malattia, contattare la filiale di riferimento ed inviare la documentazione in tuo possesso per la denuncia all'Inail.

torna alla sezione dedicata all'emergenza.

clicca qui.