smart manufacturing: grazie a siemens, adidas realizza l'industry 4.0

30/05/2017 11:07:58

Adidas punta alla digitalizzazione della produzione di articoli sportivi e sigla un accordo con Siemens, multinazionale che ha sviluppato un portfolio di prodotti e di soluzioni chiamato Digital Enterprise, che consente l’implementazione dei processi di produzione - dalla progettazione del prodotto alla pianificazione della produzione, fino alla creazione e ai servizi - rendendoli estremamente più rapidi, meno costosi e, soprattutto, pronti a fornire ai clienti prodotti personalizzati.

L’accordo tra le due aziende tedesche ha l’obiettivo di portare ad un livello superiore le Speedfactory di Adidas, centri di produzione totalmente automatizzati e veri “gioielli” futuristici, in cui la tecnologia diventa l’anima del processo produttivo e consente di creare prodotti unici, che rispondono alle esigenze specifiche dei singoli consumatori. 

Grazie alla nuova partnership con Siemens, Adidas mira a rendere sempre più reale la cosiddetta “Industria 4.0”, nella quale gli strumenti digitali vengono integrati all’interno dei processi produttivi delle industrie per renderli più efficienti. 
Il know how fornito da Siemens consentirà di creare un “gemello digital” delle Speedfactory già avviate, digitalizzandone totalmente il processo produttivo, simulandolo e testandolo per individuare margini per una sua ulteriore ottimizzazione.  

Secondo quanto descritto dalle due aziende, questa unione di virtuale e reale aiuterà ad accorciare notevolmente il time to market, aumentando al contempo la flessibilità del processo di produzione e la qualità del prodotto finale.  
L’obiettivo ultimo di Adidas è quello di andare incontro alle nuove esigenze dei consumatori, le cui richieste, nel mercato attuale, sono diventate più specifiche e personalizzate. Al giorno d’oggi, infatti, le aspettative dei clienti sono sempre più alte: essi non si adattano più a prodotti e servizi standard prodotti in massa, bensì richiedono beni e soluzioni modulati sui loro bisogni individuali.

Secondo Klaus Helmrich, membro del consiglio di amministrazione di Siemens AG, le Speedfactory di Adidas mostrano che nell’industria del futuro ci sarà un costante cambiamento dei processi di produzione, legato alla maggiore domanda di personalizzazione e all’impiego di nuove tecnologie realmente capaci di raggiungere questo obiettivo.