regional randstad award: le aziende vincitrici al sud

13/10/2016 10:09:07

Scopriamo il vincitore del Regional Randstad Award Sud

La seconda edizione del Regional Randstad Award, l’indagine Randstad sull’Employer Branding delle aziende, continua e si sposta al Sud della penisola.
I risultati dello studio condotto sulle 100 maggiori aziende presenti nelle regioni meridionali italiane sono stati presentati, insieme alla proclamazione dei vincitori, nel corso dell’evento conclusivo organizzato per l’occasione a Roma da Randstad giovedì 6 ottobre 2016, presso lo Spazio Novecento.

L’Employer Branding delle imprese del Sud Italia, ossia la loro capacità di attrarre talenti e mantenerli al loro interno, è stata giudicata sulla base di 10 fattori.
Tra questi, i 5 ritenuti più importanti dai 4.000 intervistati nel corso dell’indagine - soggetti componenti il campione rappresentativo di italiani tra 18 e 65 anni, studenti, lavoratori o disoccupati - sono: retribuzione, sicurezza del posto di lavoro, atmosfera di lavoro piacevole, equilibrio tra lavoro e vita privata e solidità finanziaria dell’azienda.

Seguono opportunità di carriera, formazione di qualità, contenuto di lavoro interessante, accessibilità del luogo di lavoro e orario flessibile.
Nella classifica delle 20 aziende giudicate più attrattive dagli intervistati sulla base di questi fattori, il vincitore del Randstad Award Region Sud 2016 è Gucci.
Con il 73,38% di preferenze accordate, dunque, è Gucci l’azienda dell’Italia meridionale per cui gli italiani del Sud Italia desidererebbero maggiormente lavorare.
Analizzando nel dettaglio il giudizio espresso nei confronti di Gucci dai vari gruppi di soggetti in cui è stato segmentato il campione, si nota che lo storico brand di alta moda e articoli di lusso attrae principalmente le donne, i giovani under 24 e i laureati.

“Quando ho preso la guida di Gucci a inizio 2015 – dichiara Marco Bizzarri, Presidente e Ceo di Gucci - il mio obiettivo era ricreare entusiasmo ed energia intorno a questo fantastico marchio, cambiandone il posizionamento, ma soprattutto facendone un’azienda in grado di attrarre i migliori talenti, in ogni funzione e parte del mondo, contribuendo a creare una cultura aziendale nuova, flessibile e costantemente orientata al cambiamento e all’innovazione. Questo premio è un riconoscimento al percorso che abbiamo fatto e rappresenta il miglior stimolo per continuare in questa direzione.”

Durante la serata del Randstad Award Region Sud sono stati assegnati anche i Randstad Globes alle aziende distintesi per i singoli fattori di attrattività indagati dallo studio.
Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini (LT) si è distinto per formazione, sicurezza del posto di lavoro e work-life balance.
SIFI – Società Industria Farmaceutica Italiana (CT) ha primeggiato per retribuzione & benefit e opportunità di carriera, mentre MSC Crociere (sede operativa a Napoli) ha ritirato il premio per il contenuto di lavoro interessante e l’atmosfera di lavoro piacevole. Infine, a Gucci è andato anche il riconoscimento per il forte gruppo manageriale.

“In un momento in cui il Paese esporta molti talenti all’estero ma incontra difficoltà ad acquisirli e trattenerli, l’investimento delle aziende in employer branding diventa sempre più un elemento chiave per restare competitivi sul mercato - afferma Marco Ceresa, Amministratore Delegato di Randstad Italia -. L’immagine che l’azienda si costruisce incide sulla capacità di attirare e trattenere risorse: conoscere la percezione dell’opinione pubblica consente ai datori di lavoro di migliorare le proprie strategie di gestione delle risorse umane”.