amazon web services: come il cloud computing stimola la crescita aziendale

18/04/2017 10:52:40

La digitalizzazione sta coinvolgendo praticamente ogni aspetto della vita umana, compreso quello produttivo. È così che nel corso degli ultimi decenni anche l’industria ha cambiato radicalmente i propri processi, sfruttando sempre più i vantaggi connessi agli strumenti digital. 
Ad oggi siamo entrati a pieno titolo nella cosiddetta “Industria 4.0” – o Industry 4.0 – la quarta rivoluzione industriale, che integra gli strumenti tecnologici e la disponibilità di reti wireless per massimizzare la produzione e contenerne i costi. 

Uno dei motori di questo processo è stato lo sviluppo del cloud computing, che ha apportato un contributo fondamentale alla diffusione del “cloud manufacturing”, ossia quel paradigma produttivo che prevede la disponibilità in cloud delle risorse di produzione e di gestione, a cui le aziende possono accedere a seconda della propria necessità. 

Uno dei più importanti aggregati di servizi in cloud per l’industria è Amazon Web Services, piattaforma globale creata dal colosso statunitense dell’e-commerce. AWS offre numerose tipologie di prodotti e servizi dedicati alle imprese e facilmente accessibili proprio grazie al cloud.
All’interno dell’ampia offerta di Amazon Web Services ci sono servizi di database, di big data analysis, di storage, di migrazione di dati, servizi per sviluppare siti web e app per dispositivi mobili, software di grafica 3D e applicativi di assistenza, a cui la singola azienda può decidere di ricorrere in base alle proprie esigenze. 

La piattaforma di Amazon Web Services fornisce accesso a tutte le risorse necessarie per creare applicazioni scalabili di qualsiasi forma e grandezza. AWS dà infatti la possibilità di creare il pacchetto di servizi cloud più congeniale ai propri obiettivi, sfruttando un’infrastruttura che garantisce affidabilità e sicurezza e pagando solamente per i servizi effettivamente utilizzati. 

Sono già numerose le grandi realtà che hanno fatto ricorso ai servizi di Amazon Web Services. Tra i nomi più importanti troviamo Unilever, Pfizer, Condé Nast e Netflix, tutte big companies che hanno fatto proprio il paradigma del cloud manufacturing e che hanno trovato in AWS una piattaforma affidabile cui ricorrere per ottimizzare i processi aziendali. Tante altre aziende e start up, però, hanno fatto ricorso ai servizi cloud di Amazon, e sicuramente molte altre lo faranno in futuro.

I vantaggi legati a questo paradigma produttivo e la continua evoluzione tecnologica, infatti, fanno presupporre che nei prossimi anni si assisterà ad un continuo sviluppo del cloud manufacturing, e che proprio Amazon Web Services sarà uno dei player principali della sua evoluzione.