regional randstad award centro: i vincitori della ricerca

06/10/2016 15:49:27

Chi sono i vincitori del Randstad Regional Award Centro?

Dopo la conclusione della prima tappa del Regional Randstad Award, dedicata alle aziende del Nord-Est, la seconda edizione dell’indagine Randstad sull’Employer Branding si sposta al Centro. La presentazione dei risultati della ricerca condotta sulle 100 maggiori aziende di quest’area geografica è avvenuta, insieme alla proclamazione dei vincitori, nel corso dell’evento organizzato per l’occasione da Randstad a Bologna giovedì 29 settembre 2016.

L’Employer Branding delle imprese del Centro Italia, cioè la loro capacità di attrarre e trattenere risorse di talento, è stata giudicata sulla base di 10 fattori. Tra questi, i 5 ritenuti più importanti dai 4.000 intervistati del campione rappresentativo di italiani tra 18 e 65 anni, studenti, lavoratori o disoccupati, sono: retribuzione, sicurezza del posto di lavoro, atmosfera di lavoro piacevole, work-life balance, solidità finanziaria dell’azienda. Seguono contenuto di lavoro interessante, opportunità di carriera, orario flessibile, formazione e accessibilità del luogo di lavoro.

Il Randstad Award Region Centro 2016 è stato assegnato alle 3 aziende giudicate più attrattive dal campione di potenziali dipendenti.
Scopriamo da vicino i vincitori nominati nel corso dell’evento bolognese: chi sono e qual è il loro posizionamento in base ai singoli criteri di valutazione proposti agli intervistati, anche in base alle loro differenze d’età, genere e livello d’istruzione.

Il 3° posto è stato assegnato a Twin Set Simona Barbieri, con il 67,23% delle preferenze accordate dai potenziali dipendenti interrogati sulla sua attrattività.
“La nostra azienda - commenta Alessandro Varisco, Amministratore Delegato di Twinset Simona Barbieri SpA - ha il vantaggio di essere cresciuta in un'area dove la capacità di coniugare la creatività con la concretezza e tradizione rende possibile l'espressione di eccellenza italiana.
In Twinset il rispetto per i collaboratori, lo scambio di informazioni, la competenza, la determinazione e la passione per il proprio lavoro permette ad ognuno di affrontare le complessità del mercato, di crescere e di realizzarsi nel proprio lavoro”.

Si classifica al 2° posto l’azienda Fratelli De Cecco, che ha raccolto il 67,45% dei voti del campione.
“Il riconoscimento di oggi è la conferma di un percorso di qualità e di serietà del marchio De Cecco negli anni”, dice il Direttore delle Risorse umane, Domenico Moretti.
“La nostra azienda festeggia quest’anno i 130 anni di attività. Nel tempo ha conquistato la fiducia dei consumatori e di chi oggi cerca una realizzazione professionale in un’azienda seria, solida e che fa della qualità un principio irrinunciabile. Tra i tanti che avrebbero piacere di lavorare con noi, sicuramente ci sono anche diversi estimatori della pasta e degli altri prodotti della De Cecco e siamo lusingati di questi attestati di stima.
Siamo impegnati a far crescere questa azienda anche per realizzare il maggior numero di sogni di chi cerca lavoro, soprattutto se sono giovani”.

Il 1° premio del Randstad Award Region Centro è stato consegnato nelle mani della Dott.ssa Patrizia Clementoni, Responsabile Risorse Umane. A Clementoni va dunque la maggioranza delle preferenze degli intervistati, che assegna alla storica azienda produttrice di giocattoli la palma della vittoria con il 68,57% dei voti.
“Questo premio ci rende particolarmente orgogliosi e rappresenta per noi uno stimolo a continuare su questa strada per il futuro – dichiara Patrizia Clementoni -.
Da oltre 50 anni la nostra azienda cerca di creare un ambiente di lavoro aperto e stimolante per tutti i lavoratori, incentivandone la cooperazione il team working.
Sicuramente l’atmosfera che si respira in Clementoni è legata anche alla nostra tipologia di business, il mondo del giocattolo ha infatti di per sé un fascino particolare ed è un settore in continua evoluzione che ci spinge a proiettarci verso il futuro alla costante ricerca di prodotti innovativi che possano soddisfare le nuove esigenze dei bambini.
Per questo diventa fondamentale per l’azienda la presenza al suo interno di tanti giovani motivati e ispirati, giovani sui quali l’azienda investe molto anche in termini di formazione, affinché possano crescere seguendo le loro attitudini e possano dare il proprio contributo allo sviluppo dell’impresa e di conseguenza al benessere del territorio in cui questa è collocata”.

Nella classifica delle aziende più attrattive in base ai 10 fattori considerati dall’indagine, Clementoni si aggiudica il primo posto anche per l’atmosfera di lavoro piacevole, Technogym si distingue per management e solidità finanziaria, Twinset Simona Barbieri primeggia per contenuto di lavoro interessante e Industria Chimica Adriatica per retribuzione & benefit.

categorie Employer Branding