alternanza scuola-lavoro: il successo del progetto autogrill

05/10/2016 14:07:42

Autogrill e l’Alternanza Scuola-Lavoro: il progetto di una grande azienda raccontato dalla sua Responsabile HR

Con il suo progetto di Alternanza Scuola-Lavoro, che ha coinvolto nei mesi di giugno e luglio 2016 un centinaio di studenti di alcune scuole medie superiori di Milano e Roma, il Gruppo Autogrill è stata tra le prime aziende del settore Food&Beverage per coloro che viaggiano a dare concretamente seguito a quanto previsto dal Decreto Legge 107/2015, ossia tra le altre cose, la formazione professionale degli studenti in vista del loro ingresso nel mondo del lavoro.

Scopriamo tutti i dettagli del progetto realizzato da Autogrill in collaborazione con Randstad HR Solutions e Consorzio ELIS - dal primo incontro con i ragazzi ai fattori di successo delle loro esperienze - attraverso il racconto Marilena Ferri, Head of HR & Organization del Gruppo Autogrill, intervistata da Randstad al termine dell’esperienza.

Perché Autogrill ha scelto di avviare un progetto di Alternanza Scuola-Lavoro su così larga scala?

Autogrill è stata una delle prime aziende nel settore Food&Beverage ad aderire all'iniziativa proposta dal Decreto Legge 107/2015 del Governo Renzi - anche detto de “La Buona Scuola” - con l'obiettivo di avvicinare il mondo della scuola a quello del lavoro, consentendo agli studenti di fare esperienze on the job di qualche settimana nel periodo estivo. Autogrill ha scelto così,di sostenere la formazione dei giovani e dare il proprio contributo all’indirizzamento degli studenti verso un percorso professionale concreto.

Quali sono state le fasi del processo, dall’individuazione dei punti vendita sino all’ingresso dei ragazzi sui locali?

Grazie alla collaborazione di Randstad HR Solutions e del Consorzio ELIS - che hanno condotto le selezioni dei candidati dando ampio seguito alle linee guida ricevute da Autogrill - sono stati individuati tra i volontari un centinaio di ragazzi che, prima di cominciare l'attività all’interno dei nostri locali, hanno ricevuto la formazione necessaria per operare all'interno dei punti vendita Autogrill.
La loro formazione si è infatti conclusa con l’acquisizione delle certificazioni 81/08 (sicurezza sul lavoro) e HACCP (sicurezza alimentare).
Gli studenti destinati ai punti vendita presenti all’interno degli aeroporti di Milano Linate, Milano Malpensa e Roma Fiumicino hanno ricevuto anche una formazione speciale, come previsto dalle norme di sicurezza degli aeroporti. L’attività degli studenti coinvolti, tutti frequentanti il terzo o il quarto anno di scuola media superiore, si è svolta nei locali del Gruppo Autogrill di Milano e Roma, scelti sulla base del criterio di vicinanza ai centri città e di un facile raggiungimento con i mezzi pubblici.

I ragazzi sono stati affidati ad un tutor che li ha affiancati costantemente durante l’intero periodo formativo e si sono occupati di tutte le attività legate all'operatività all'interno dei locali, avendo così la possibilità di sperimentare la realtà lavorativa interagendo sia con i colleghi che con i clienti.

Avete già ricevuto dei feedback dai dipendenti cui i ragazzi sono stati affiancati?

L’iniziativa, che si è conclusa la prima settimana di agosto dopo circa 6 settimane, ha avuto esiti positivi sia per i colleghi, sia per gli studenti coinvolti. I ragazzi sono stati felici ed entusiasti tanto dei locali cui sono stati destinati quanto delle attività svolte.
Hanno mostrato un atteggiamento positivo nei confronti delle mansioni a loro affidate ed hanno instaurato un buon rapporto con clienti e colleghi, mostrando tutti un forte desiderio di imparare ed essere attivamente coinvolti nell’attività di formazione

I colleghi che li hanno seguiti in qualità di tutor hanno creduto fortemente nel progetto, mostrandosi a loro volta entusiasti e positivi. Mi piace ricordare, come particolare esempio di positiva collaborazione, il caso di alcuni ragazzi che, al termine dell’iniziativa, sono stati assunti a tempo determinato sugli stessi locali presso i quali hanno svolto il periodo di formazione.

Quali sono stati gli elementi di successo di questo progetto?

Il successo del progetto sta in alcuni fattori chiave, come la collaborazione avviata con le scuole e il sostegno all'istruzione, che si è realizzato anche attraverso un aiuto concreto offerto sotto forma di donazione agli istituti coinvolti.
Il progetto ha dato inoltre ai giovani la possibilità di conoscere il mondo del lavoro, così diverso dalla realtà scolastica, fornendo loro un progetto formativo ben strutturato e di grande impatto.

Un ulteriore elemento di successo riguarda più da vicino il Gruppo stesso: intercettando i bisogni formativi del territorio, Autogrill ha promosso il proprio ruolo sociale e i propri valori, consolidando anche il proprio network aziendale. Da questa prima esperienza è la stessa azienda ad aver tratto un insegnamento: l’importanza di valorizzare ed investire sulla formazione delle nuove generazioni, individuando i margini di miglioramento per il futuro e per la prossima edizione del progetto, che sicuramente vedrà il Gruppo Autogrill ancora coinvolto.

categorie Employer Branding