Stipendio medio dell'IT Project Manager, una delle professioni più richieste

Il Project Manager IT è una figura professionale impiegata nella gestione di progetti di sviluppo software e nel coordinamento di progetti di Information and Communication Technology di un'azienda. Il Project Manager IT deve pertanto essere in grado di pianificare il lavoro e coordinare team composti da figure interne all'azienda e consulenti esterni, avvalendosi del loro apporto per portare a termine ogni tipo di progetto. Per questo motivo si occupa direttamente della selezione del personale assegnando ad ogni elemento compiti, responsabilità e ruoli a seconda delle competenze.

 Il suo obiettivo è quello di perseguire la massimizzazione dei risultati economici e operativi nonché la soddisfazione dei clienti attraverso l'upgrade di sistemi complessi e lo svolgimento di progetti. 
Sinteticamente, un Project Manager segue un progetto analizzando il rapporto tra costi-benefit e il return on investment, comunicando con il management di livello superiore, gestendo budget e successivi aggiornamenti, pianificando scadenze, budget e obiettivi, preparando piani di progetto e raccogliendo informazioni su sistemi, tecnologie e risorse, monitorando performance e riassumendo trend per la redazione di report.

Requisiti e formazione

Principale requisito per diventare Project Manager nell’IT è la conoscenza approfondita dei concetti base del Project Management. Per questo una corsia preferenziale è riservata ai candidati provvisti di una laurea specialistica in materia oppure in Business con specializzazione nel settore tecnologico. Tuttavia possono intraprendere questo percorso professionale anche laureati in altre discipline orientate al settore IT, come ad esempio chi è in possesso di una laurea in area informatica, perfetta per ruoli da Project Manager per i quali è richiesta una grande competenza tecnica sullo sviluppo di software. 
Analogamente chi proviene dall'area marketing può sfruttare il proprio bagaglio di analisi dei sistemi informatici, comunicazione buona scritta e orale, concetti base del Project Management Body of Knowledge, gestione della leadership, software management, strategie e operazioni IT, tutte skills molto apprezzate per diventare un buon IT Project Manager. Seppur nella maggioranza dei casi il Project Manager è un tecnico laureato, può succedere che a volte venga ritenuto sufficiente il titolo di diploma. Esistono inoltre molte piattaforme online dove è possibile prepararsi o seguire corsi di formazione che permettono di ottenere certificazioni importanti come la Project Management Professional (PMP). 

Quanto guadagna un Project Manager IT

Attualmente la retribuzione di un IT Project Manager, secondo i dati HR Trends and Salary Survey 2017 di Randstad, si aggira intorno ai 47.000€ l'anno, con un minimo di 24.000 ed un massimo di 75.000. 
Ricordiamo che negli annunci di lavoro reperibili online la dicitura Project Manager IT potrebbe essere sostituita da sinonimi come IT Program Manager, IT Operations Manager, IT Process Manager, Project Manager, IT Project Lead. 

< torna alla pagina precedente