per trovare talenti creativi, sii creativo!

Come responsabile di azienda avrai sicuramente esaminato un numero infinito di curriculum e, CV dopo CV, la sensazione che siano tutti uguali si fa sempre più forte. Trovare la figura di spicco non è cosa facile, ma al tempo stesso sai perfettamente che i profili giusti, quelli più creativi, porterebbero in azienda una serie di abilità fondamentali per risolvere efficacemente i problemi, coinvolgere i dipendenti e consolidare la cultura aziendale.

Quindi, come fare per attrarre simili talenti nella tua azienda? Considera questi semplici suggerimenti per ottenere risultati migliori durante il processo di recruiting.

La job description/annuncio di lavoro

Le job description sono spesso il primo punto di contatto che i candidati hanno con la tua società, quindi è bene investire tempo ed energia per realizzarle in modo efficace. Ecco come far sì che i tuoi annunci di lavoro si distinguano dalla concorrenza.

  • Sii il più possibile descrittivo, in un modo che trasmetta energia e veicoli una cultura del lavoro positiva. Specifica ciò che differenzia la tua azienda e non “svendere” l’employee value proposition che hai da offrire.

  • La possibilità di carriera è una delle considerazioni più importanti fatte dai Millennials e dalle generazioni successive nel valutare una posizione, quindi assicurati di enfatizzare le possibilità di crescita per i nuovi assunti all’interno dell’annuncio.

Fattori chiave su cui concentrarsi. Come riconoscere un “pensatore creativo”? Da tutti quei segni che mostrano la sua capacità di problem solving. I tuoi candidati hanno idee innovative su come poter trasformare le posizioni che sperano di occupare? Sono a loro agio nel concentrarsi sui piccoli dettagli di un lavoro, tanto quanto lo sono sul quadro generale? Sono capaci di considerare le sfide sotto una prospettiva diversa, estranea alla maggior parte delle persone? Questi sono i segnali rivelatori cui dovresti prestare la massima attenzione.

Spingi i candidati ad uscire dalla loro “comfort zone”

Vuoi davvero testare la creatività dei tuoi candidati? Le personalità creative si adattano in fretta, quindi chieder loro di affrontare il processo di selezione in modo non convenzionale ti fornirà una buona visione delle loro capacità di improvvisazione.

Ad esempio:

  • Chiedi ai candidati di scrivere una cover letter dal tono informale oppure di buttare giù un’ipotetica lettera ad un amico per illustrare il ruolo aziendale per cui si sono candidati. Questo ti darà modo di cogliere il loro grado di comprensione della posizione.

  • Sollecita ai candidati la presentazione di una soluzione per portare a termine un’attività nel caso in cui una risorsa del team o un tool di lavoro non siano disponibili. Questo rivelerà la loro prontezza e capacità di “ripresa” in caso di difficoltà

Fattori chiave su cui concentrarsi. Situazioni “sfidanti”, impegnative e stimolanti, non dovrebbero ostacolare i lavoratori creativi; al contrario, spesso sono da loro viste come occasioni di crescita. Valutando l’abilità dei candidati nell’escogitare soluzioni, scoprirai se possono costituire un asset per la tua organizzazione.   

In che modo il tuo team può esserti d’aiuto?

Sei in cerca di nuove idee per attrarre e valutare menti creative? Non cercare lontano: la risposta può essere all’interno del tuo team. I tuoi collaboratori più creativi saranno sicuramente in grado di aiutarti nell’elaborare domande pertinenti e sviluppare prove sfidanti per i candidati, pratiche e al tempo stesso rivelatorie della loro creatività. Dopo tutto, probabilmente anche loro avranno vissuto in passato la stessa identica esperienza.

< torna alla pagina precedente