Chi è e cosa fa il Retail Manager?

Il mondo Retail è composto da molte figure professionali indispensabili per il completo e funzionale processo di vendita sia per il mercato della GDO sia per quello Wholesale; una di queste è il Retail Manager. Il significato di questo termine inglese può rendere poco chiara la definizione di questa figura professionale e del lavoro che svolge: scopriamo di più su chi è il Retail Manager e cosa fa.

Il Retail Manager ha l’obiettivo di creare la strategia nella gestione del mercato di riferimento e realizzare di conseguenza la strategia promozionale di vendita; questa attività è indispensabile per garantire che il proprio brand rimanga competitivo in un mercato in continuo cambiamento.

Retail Manager: cosa fa

Il Retail Manager svolge un lavoro di intermediario

  1. in primis tra le figure dei sales assistant e degli store manager: entrambe le figure si occupano di tutte le attività utili per far conoscere e crescere il proprio brand e la propria azienda; 
  2. inoltre, deve creare un perfetto allineamento tra lo store manager e l’area manager; quest’ultimo ha una visione più dettagliata degli store di competenza: riceve un approfondimento sui principali aspetti del mercato e del target di riferimento.


Il Retail Manager ha anche un ruolo analitico; si occupa infatti di creare reportistiche e di monitorare l’andamento delle vendite, attività indispensabili per consentire agli attori dei negozi di mettere in atto strategie ponderate ed in linea con il trend, budget e andamento economico dell’azienda. Si dedica interamente al brand e cerca di allineare tutte le attività e le strategie al fine di renderlo concorrenziale e competitivo per il settore di riferimento.

Retail Manager: le competenze che contraddistinguono il suo lavoro

  • Prima di tutto, il Retail Manager deve saper ascoltare le esigenze del mercato; questo ruolo deve saper intercettare dettagli ed informazioni che possono essere utili per accrescere il settore di riferimento. 
  • Per incrementare il business e la produttività, deve dedicare tempo alla forza vendita, che ha il contatto diretto con la clientela e che si fa carico di soddisfare esigenze e richieste. 
  • Per realizzare la perfetta strategia di vendita, deve essere in grado di comunicare con buyer e forza vendita.
  • Per organizzare con precisione tutte le attività dello store, deve inoltre possedere una elevata capacità di problem solving.

Per diventare Retail Manager, le aziende richiedono persone che sanno assumersi rischi e responsabilità, che hanno una visione complessiva dei trend di mercato e in base a questi sanno dirigere gli obiettivi dell’azienda, e devono inoltre possedere ottime capacità di relazione e negoziazione sia con i dipendenti dello store, sia con i clienti. 

Scopri tutte le offerte di lavoro nel settore Retail >> vai alle offerte

< torna alla pagina precedente