occupabilità e changemaking.

Un programma rivolto a studenti e referenti hr delle aziende, realizzato in partnership con Ashoka, per innovare le competenze e facilitare la transizione tra scuola e lavoro.

scopri di più

la nuova sfida delle competenze.

La nostra partnership con Ashoka declina il tema strategico dell’innovazione delle competenze coinvolgendo gli studenti in workshop dedicati ai temi di occupabilità e changemaking, e supportando le aziende nella ricerca e selezione di nuovi talenti con modelli e strumenti innovativi.

la nostra sfida.

Il mercato del lavoro è in continua evoluzione. Si stima che nel 2030 sarà costituito in buona parte da figure professionali che non esistono ancora.

Nel prossimo futuro, a livello globale, il 14% delle professioni è a rischio e il 32% potrà subire cambiamenti sostanziali a causa dell'automazione.

Innovare il modello di sviluppo delle competenze è indispensabile per rispondere a queste sfide complesse e aprire nuove opportunità per le aziende, le persone e i sistemi di istruzione.

il mercato del lavoro.

Oggi le aziende mostrano il bisogno crescente di integrare obiettivi di business e benessere della persona.

Lavorare e vivere in questi contesti sempre più digitalizzati e complessi richiede una predisposizione al cambiamento e all'apprendimento continuo. Mentalità digitale e competenze sociali saranno sempre più parole d'ordine per ottenere e mantenere un lavoro.

La “nuova sfida per le competenze” si giocherà sulla combinazione tra
employability e changemaking.

occupabilità e changemaking.

Il nostro programma sostiene l'innovazione nella scuola, coinvolgendo gli studenti in workshop dedicati allo sviluppo delle competenze per l’occupabilità e il changemaking, e supporta la ricerca e la selezione dei talenti con nuovi modelli e strumenti.

le attitudini digitali e le competenze sociali e personali.

Le attitudini digitali sono quelle caratteristiche cognitive e sociali che consentono alla persona di agire efficacemente in contesti complessi e in continuo mutamento, in cui gli strumenti digitali sono parte integrante delle attività quotidiane.

Le competenze personali e sociali sono quelle soft skills che supportano le persone nei processi di apprendimento continuo e che gli permettono di contribuire attivamente al cambiamento nei diversi contesti in cui agisce: sul lavoro così come in ogni situazione della quotidianità.

com'è strutturato il progetto.

workshop per studentiworkshop per hrtalent matching
laboratori esperienziali della durata di 4 ore, erogati all'interno delle scuole da formatori qualificati per aumentare la consapevolezza dei ragazzi sul valore di employability e changemaking nella transizione scuola-lavoro.sessioni di lavoro della durata di un paio d'ore, all'interno delle aziende per dialogare con i referenti hr e trasferire metodi e strumenti del framework “employability e changemaking” e raccogliere feedback sulla loro applicazione nei processi di recruitment e talent acquisition.un momento finale di dialogo tra studenti e referenti hr, all'interno della scuola, per facilitare l'incontro tra domanda e offerta di competenze e favorire la transizione scuola-lavoro sui territori e nei settori di appartenenza.

competence badge.

La partecipazione al programma consente di acquisire un competence badge: un'attestazione virtuale delle competenze acquisite.

Il badge può essere condiviso sui canali social per qualificare ulteriormente il profilo dello studente nella transizione verso il mercato del lavoro.

occupabilità e changemaking.

Scarica il position paper e scopri il nostro piano d'azione.

Con questa partnership con Ashoka, Randstad Education punta a sostenere l’innovazione nella scuola, fornendo modelli e strumenti per sviluppare le competenze più rilevanti nel mercato e aiutare le aziende a individuarle nei candidati e coltivarle nei propri dipendenti.

Fabio Costantini, Chief Operation Officer di Randstad HR Solutions

Insieme a Randstad siamo impegnati in questa frontiera dell’innovazione in ambito educativo per permettere alle giovani generazioni di crescere changemaker ed essere protagonisti del cambiamento
sociale.

Alessandro Valera, Direttore di Ashoka Italia