come diventare project manager: guida completa.

02/03/2016 16:28:14

Quella del project manager (PM), ovvero del responsabile di un progetto, è una figura di alto profilo professionale che unisce competenze manageriali, problem solving, progettualità e grandi capacità di organizzazione e coordinamento. Si tratta, inoltre, di un percorso carrieristico che ha ottime prospettive future, sia dal punto di vista dello sviluppo del lavoro a medio e lungo termine, sia dal punto di vista remunerativo.

Dunque, come diventare project manager?

Per rispondere a questa domanda è necessario prendere in considerazione il ruolo e le competenze di un project manager, per poi analizzare il percorso migliore per accedere a questa professione.

Il project manger: competenze e requisiti

Quelle di un responsabile di progetto sono competenze interdisciplinari che spaziano dalla sfera più tecnica a quella organizzativa e metodologica. Non possono mancare, poi, capacità di problem solving e ottime qualità di leadership. È utile ricordare, inoltre, che anche lauree di tipo umanistico possono aprire le porte di una carriera come quella del project manager: se si possiedono le doti giuste, è lo spirito d’iniziativa che conta più che uno specifico background educativo.

Percorsi di formazione per project manager

Per quanto riguarda i percorsi di formazione specifici, esistono vari corsi e master che preparano gli aspiranti PM alle attività che dovranno svolgere.
Inoltre, una volta compreso il ruolo del project manager e le sue responsabilità, è possibile acquisire alcune certificazioni che attestino, in particolare, le competenze metodologiche:

- certificazione CAPM (Certified Associate in Project Management): utile, in particolare, per chi ha appena iniziato la carriera (Junior Project Manager) o per chi fa parte di una squadra coordinata da un PM e aspira a questo tipo di carriera;
- certificazione PMP (Project Management Professional): attestato con alto livello di requisiti indicato per chi è già un professionista del settore.

Vi sono, infine, tanti campi di applicazione delle abilità di un PM; in particolare, oltre al web, un settore particolarmente interessante in cui intraprendere questa carriera e diventare Project Manager è quello metalmeccanico. Nel campo della costruzione di mezzi di trasporto o macchinari, infatti, sono necessarie figure in grado di gestire diverse commesse sia dal punto di vista tecnico che da quello amministrativo.
Un PM nel campo metalmeccanico, oltre ad avere ottime competenze tecniche e gestionali, dovrà essere in grado di coordinare i vari segmenti di un progetto dalle prime fasi del suo sviluppo fino al suo compimento, seguendo in questo modo il completo iter del prodotto e curando, in particolare, i rapporti con i fornitori e i clienti.