bonus famiglia 2020 nella Legge di Bilancio: le novità.

20/11/2019 17:40:45

Gli aiuti e i sostegni al reddito delle famiglie sono tra i punti più discussi dall’attuale governo. Nel documento della Legge di Bilancio 2020, presentato al Parlamento e in approvazione entro il 31 dicembre 2019, molte sono le agevolazioni annunciate e presto effettive per le famiglie. In particolare, il Bonus Famiglia: vediamo nei particolari di che cosa si tratta e chi sono i soggetti interessati.  

Bonus Famiglia 2020: un assegno unico? 

Per prima cosa, nella bozza delle Legge di Bilancio 2020 è prevista l’istituzione di un “fondo assegno universale e servizi alle famiglie” con una copertura di base di 1.044 milioni di euro per l’anno 2021 e 1.244 milioni di euro per il 2022. Si parla, in particolare, di un assegno unico che dal 2021 dovrebbe sostituire e assorbire ciò che è attualmente previsto nell’ambito del sostegno alle famiglie, ovvero, bonus bebè 2020, bonus nido e bonus mamma (o premio nascita). Se, tuttavia, è necessario aspettare il 2021 per una vera e propria rivoluzione nel welfare familiare, anche per il 2020 sono già previste alcune novità: 

  • Il bonus nido 2020 dovrebbe essere potenziato e arrivare fino ai 3.000 euro per i nuclei familiari con ISEE fino a 25.000 euro. 
  • Il bonus bebè vede un ampliamento dei soggetti interessati attraverso un nuovo sistema di scaglioni a seconda dell’ISEE del nucleo familiari: fino a 7.000 euro sarà possibile ricevere 160 euro al mese, fino a 40.000 euro 120 euro al mese, oltre i 40.000 euro 80 euro al mese.
  • Il premio nascita o bonus mamme domani di 800 euro erogati in soluzioni unica dall’INPS risulta confermato per il 2020.
Bonus famiglia 2020

Bonus Famiglia 2020: altre agevolazioni previste

Tra gli aiuti previsti per le famiglie e confermati dal Governo è bene ricordare anche:

  • Bonus seggiolini anti-abbandono: si tratterebbe di circa 30 euro per agevolare l’acquisto di seggiolini o dispositivi anti-abbandono secondo la norma entrata in vigore il 6 Novembre 2019
  • Bonus 18 anni: si tratta di un bonus di 500 euro da spendere in attività di carattere culturale (mostre, acquisto di libri, biglietti di concerti e cinema eccetera).

Ora non resta che attendere l’approvazione del Parlamento al testo della Legge di Bilancio 2020 per sapere se le misure a favore delle famiglie proposte entretanno in vigore.