Quanto guadagna un web project manager: scopri la nostra scheda

Cresce l’importanza e la popolarità di nuove professioni come quella del web Project Manager soprattutto tra i giovani. Se sei in cerca di una carriera in ascesa, ecco tutto quello che c’è da sapere sul PM – prospettive economiche comprese.

Il Project Manager: chi è e quanto può guadagnare

Il Project Manager è il responsabile di un progetto dall’inizio alla fine, in tutte le fasi in cui esso si articola. Definire obiettivi, redigere piani, mettere insieme un team vincente e saper gestire gli eventuali problemi sono tutte attività che pertengono al PM, figura fondamentale sia nelle grandi, sia nelle piccole e medie imprese.
Per quanto riguarda l’aspetto economico, i livelli di retribuzione dipendono molto dal settore e dalla qualifica. Vediamo quanto guadagna in media un project manager junior e quanto guadagna un project manager senior.
Un Digital Manager o un Online Manager arrivano a guadagnare in media anche 49 mila euro all’anno, con una forbice che può variare dai 25 mila (junior) ai 76 mila euro (senior). Per un IT Project Manager, invece, la forbice va dai 38 (junior) ai 62 mila euro (senior), per una media di 54 mila euro annui. La media tra questi dati indica una possibilità di guadagno per la figura professionale del project manager che si aggira intorno ai 51 mila euro lordi.

Qualità, competenze e background

Ideare e portare a termine un progetto richiede in particolare le seguenti qualità:
- forte orientamento ai risultati
- spirito di iniziativa
- capacità di assumersi rischi
- problem solving

Quello del Project Manager non è solo un lavoro, ma anche un vero e proprio modo di pensare attraverso cui proiettarsi verso una prospettiva di cambiamento di una realtà esistente. In altre parole, il PM deve saper guardare lontano e trovare soluzioni a problemi ancora prima che questi si manifestino. Per raggiungere un obiettivo e portare a compimento un progetto, specialmente sul web, fondamentali sono poi le competenze nell’ambito della comunicazione digitale e del coordinamento di diverse realtà virtuali, oltre a flessibilità e creatività. Non è necessario, invece, un background accademico specifico: quella del web Project Manager è una carriera a cui si può accedere con diversi tipi di laurea, tra cui quelle umanistiche. Ciò che conta è riuscire a sviluppare una sinergia tra persone, tempi e scadenze in modo da conseguire nel modo più efficiente possibile il risultato prefissato.

Fonte: Randstad Salary Survey

< torna alla pagina precedente