Part-time verticale, orizzontale e misto: qual è la differenza?

Ormai sono sempre più diffusi i contratti part time: le aziende, spesso, li preferiscono a quelli full time perché ne beneficiano a livello fiscale e molte persone preferiscono questa tipologia contrattuale, come ad esempio studenti e madri, perché consente loro di conciliare meglio il lavoro con lo studio o con la vita privata e familiare.

 

iscriviti alla newsletter

 

 

I contratti part time sono di tipo subordinato e possono essere  a tempo determinato o indeterminato; l’unica differenza con i contratti full time consiste, appunto, nel numero ridotto di ore rispetto alle 40 ore settimanali del tempo pieno. 

Di solito si parla in generale di contratti part time, ma in realtà ne esistono tre tipologie diverse. Vediamo quali sono e le differenze tra di loro.

Part time orizzontale

Il part time orizzontale prevede che il dipendente lavori solo mezza giornata tutti i giorni, ad esempio dalle 9 alle 13. Di solito sono 5 o 6 ore giornaliere.

Part time verticale

A differenza di quello orizzontale, il part time verticale prevede che il dipendente lavori tutta la giornata come un full time, quindi 8 ore al giorno, ma solo in alcuni giorni della settimana, oppure solo in alcune settimane o mesi dell’anno.

Part time misto

Questa tipologia contrattuale è una combinazione del part time orizzontale e di quello verticale. Le ore di lavoro del dipendente saranno dunque flessibili in base alle esigenze dell’azienda. Ad esempio, in alcuni periodi dell’anno potrebbe lavorare 8 ore al giorno ma non tutti i giorni, mentre in altri periodi potrebbe lavorare tutti i giorni ma solo per 5 ore.

In definitiva, la differenza tra part time orizzontale e verticale è solo una in realtà: in quello orizzontale il dipendente lavora tutta la settimana ma non per tutte le ore della giornata, mentre in quello verticale lavora tutte le ore della giornata ma non tutti i giorni. Il part time misto, invece, prevede entrambe le modalità a seconda del periodo e delle esigenze aziendali.

 

< torna alla pagina precedente