Da dove partire per cambiare carriera

Senti che è il 2017 è l’anno del cambiamento a livello professionale? Cambiare lavoro può intimorire ed è difficile capire da dove iniziare. Fortunatamente, ci sono risorse che possono aiutarti. Tra le possibili strade da intraprendere ce ne sono almeno tre: cambiare totalmente campo ed imparare un nuovo mestiere, avviare un’attività in proprio o rimanere nell’ambito che già si conosce con una nuova azienda. Seguire questi 3 passaggi può aiutarti a partire con il piede giusto.
  1. Fare ricerche online
    Per prima cosa è fondamentale studiare il settore che ti interessa e fare ricerche per capire le professionalità più richieste dal mercato. Tieni quindi sempre sotto controllo i siti di offerte di lavoro e anche i gruppi tematici su LinkedIn. Prima di candidarvi per una posizione aperta sarà poi importante cercare anche informazioni sull’azienda in questione per conoscere la soddisfazione dei dipendenti, i diversi benefit, la struttura e capire qual è la cultura aziendale in generale. Verifica anche dove quella carriera può portare in futuro: ci sono possibilità di crescita?
  2. Creare collegamenti
    Tramite social network non sarà difficile fare una prima selezione delle persone che già conosci che lavorano nell’ambito di tuo interesse. Fai loro presente che sei alla ricerca di una nuova occupazione. Se qualcuno che conosci lavora all’interno di un’azienda in cui ti piacerebbe lavorare fatti dare qualche consiglio per entrare in contatto con le HR, direttamente con il datore di lavoro o con chi di dovere. Grazie alla vicinanza con un dipendente non sarà difficile anche sapere com’è svolgere quella mansione, come si lavora davvero per quell’azienda, come sono le retribuzioni e quali benefit sono pensati per i lavoratori assunti. Se invece volete iniziare la carriera di libero professionista, un conoscente potrebbe darvi qualche dritta su come muovervi all’inizio o presentarvi qualche persona che possa fare al caso vostro. Per cambiare lavoro i contatti con professionisti del settore possono davvero fare la differenza ed indirizzarvi nella giusta direzione.
  3. Studiare
    Chi si troverà di fronte alla prospettiva di cambiare lavoro o settore dovrà assolutamente iniziare sin da subito a studiare, da soli o scegliendo di iscriversi a corsi di formazione online o organizzati a livello comunale, provinciale e regionale da enti pubblici e privati. Se è necessario possedere particolari attestati o certificazioni è bene colmare in breve queste mancanze e capire se quel tipo di posizione fa davvero per voi. Cercare in sintesi di essere competitivi sul mercato del lavoro per prepararsi in modo completo a cambiare carriera.
< torna alla pagina precedente